mercoledì 27 febbraio 2013

Festa della Donna a Torino: appuntamenti, incontri e spettacoli per l'8 marzo

"Dove anche le donne ricoprono posizioni di responsabilità nella vita pubblica e negli altri settori della società, lì c'è benessere e democrazia" ricorda l'Assessore alle Politiche delle Pari Opportunità Mariacristina Spinosa. E, a giudicare da quello che succede in Islanda, dove le donne governano si esce in maniera sostenibile anche dalla crisi economica.
Ma le donne sono anche vittime di violenza e Torino ha deciso di celebrare la Festa della Donna dell'8 marzo come un'ulteriore Giornata di 365 Giorni No alla violenza sulle donne, la campagna con cui lotta tutto l'anno contro questo fenomeno.
Sono molti gli appuntamenti organizzati dalla Città di Torino per la Festa della Donna, a cominciare dal 1° marzo e per tutta la settimana. Sul portale www.irma-torino.it tutto quello che il Comune fa in difesa e in favore delle Pari Opportunità.

venerdì 1 marzo
ore  15.00
Sala Colonne - Piazza Palazzo di Città  n°1   
tavola rotonda; “PREVENIRE LA VIOLENZA, TUTELARE LE VITTIME”. Gli obiettivi e le attività nel 2013 dell’Osservatorio Internazionale Vittime di Violenza di Torino
Introduce: Mariacristina SPINOSA – Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Torino e Presidente dell’Osservatorio Internazionale Vittime di Violenza.
Intervengono:
Dr. Fulvio ROSSI - già Procuratore Generale aggiunto della Corte di Cassazione
Dr. Enrico CHIARA – Medico e Responsabile Coop. Medica “Foqus” – Resp. Sanitario Rifugiati
Avv.Prof. Fulvio DI NUNZIO - Docente di diritto del lavoro -
Prof.ssa Anita Silvietta GILETTI - Università degli Studi di Torino
Avv. Silvia LORENZINO - Associazione “Svolta Donna” Onlus
Avv. Franca MINA -  Associazione “Donne Giuriste”
Dr. Patrizio SCHINCO -  Medico e Responsabile “Centro Demetra” Vittime di VIolenza
Dr. Willy VAIRA -  Scrittore, storico e saggista
Modera:

Dr. Massimo Giusio - Segreteria I.O.V.V. – Direttore Scientifico C.E.S.CPresentazione dell’Osservatorio Internazionale Vittime di Violenza (IOVV) – Tavola rotonda. Partecipano: Mariacristina Spinosa – Assessore alle Pari Opportunità della Città di Torino, Comitato Scientifico dell’Osservatorio
Ingresso libero
A cura dell’Assessorato alle Politiche delle Pari Opportunità, del Servizio Pari Opportunità Politiche di Genere e dei Tempi della Città.     
Info e-mail: Tel. 011/4431122   segreteria.assessorespinosa@comune.torino.it
Sito Web: www.iovv.net


sabato 2 marzo 2013
ore  11.00  - 18.00
Piazza Castello (in caso di brutto tempo all’interno di Palazzo Madama)
mostra “Zapatos Rojos” (scarpette rosse)

Progetto d’arte pubblica di Elina Chauvet a cura di Francesca Guerisoli. Elina ha realizzato il progetto, nel 2009, proprio a Ciudad Juàrez dove ha raccolto 33 paia di scarpe. Oggi a Torino sono come marcia di solidarietà verso queste donne invisibili.
Ingresso libero
A cura dell’Assessorato Pari Opportunità Città di Torino, Servizio Pari Opportunità, Tempi e Orari della Città in collaborazione con il Tavolo torinese per le Madri di Ciudad Juárez : Amnesty International, Sur Società Umane Resistenti, Donne di Sabbia, Donne in Nero, Casa delle Donne,   Se Non Ora Quando?, Antropocosmos, Ass. Almaterra, Libera, Il Salvagente, Acmos.     
Info e-mail: politichedigenere@comune.torino.it  segreteria.assessorespinosa@comune.torino.it

mercoledì 6 marzo 2013
ore  17.30
Sala delle Colonne – Piazza Palazzo di Città n°1
“UOMINI CHE ODIANO AMANO LE DONNE”
Presentazione libro “UOMINI CHE ODIANO AMANO LE DONNE” di Monica Lanfranco.
Con l’autrice dialogano  Mario Fatibene - Cerchio degli uomini, Beppe Pavan - Uomini in cammino, 
Mariacristina Spinosa – Assessora Pari Opportunità Comune di Torino
“Obiettivo di questa raccolta è quello (anche) di suscitare emozioni, oltre che dibattito e dare voce ad un altra parte maschile, diversa rispetto a quella tragicamente presente nella cronaca nera o nella ordinaria violenta e ottusa rappresentazione televisiva dei maschi mediatici”. Monica Lanfranco, giornalista professionista, formatrice sulla differenza di genere, femminista.
Ingresso libero
A cura dell’Assessorato alle Politiche delle Pari Opportunità, del Servizio Pari Opportunità Politiche di Genere e dei Tempi della Città


giovedì 7 marzo 2013
ore  17.00
Biblioteca Villa Amoretti – Corso Orbassano n° 200
A partire dal libro : A furor di popolo. ( Edizioni Marea 2012 )
“SAPERI DI DONNA”, rassegna di incontri e proiezioni . Incontro con l’autrice Lidia Menapace, appunti, riflessioni e spunti per capire i movimenti e la politica dell’Italia di oggi. Con l’Assessore alle Pari Opportunità della Città di Torino, introduce, Ferdinanda Vigliani del Centro Studi Documentazione Pensiero Femminile. Lidia Menapace, saggista, classe 1924, partigiana senza armi per scelta, di origine cattolica, fondatrice de “Il manifesto”. Prima donna eletta nel Consiglio Provinciale di Bolzano nel 1964, prima donna ad entrare nella Giunta provinciale come Assessora alla Sanità. A partire dagli anni ‘70 è presente nella politica attiva in associazioni, movimenti, incarichi istituzionali con un impegno che si caratterizza da subito e sempre per il femminismo e il pacifismo. Eletta al Senato nel 2006 è attualmente direttora della rivista «Su la testa».
Ingresso libero
A cura della Città di Torino - Assessorato Pari Opportunità/Servizio Pari Opportunità Tempi e Orari della Città, delle Biblioteche Civiche, del Borgo Medievale e della Bibliomediateca Mario Gromo del Museo del Cinema.  
Info: Città di Torino Servizio Pari Opportunità 011 443 25 08

venerdì 8 marzo 2013
ORE  10.30
Sala Rossa – Piazza Palazzo di Città n°1
PRESENTAZIONE A CURA DI  LORELLA ZANARDO.  “L’IMMAGINE DELLA DONNA NEI MEDIA  ITALIANI”.
Come la proposizione di un modello femminile unico e de umanizzato influenzi profondamente  la vita delle donne italiane
Il quadro che emerge dalla TV italiana è desolante e preoccupante: la donna viene proposta  come oggetto sessuale, spesso come decorazione graziosa, ma quasi mai come soggetto nella sua completezza, quindi ben altro oltre ad un giovane corpo.
Non è vero che le ragazze e i ragazzi guardino poca tv: ne guardano moltissima ma ne fruiscono con modalità diverse da quelle degli adulti: la guardano online spesso.
In un Paese che presenta una delle percentuali più basse di laureati in Europa, una delle più alte di abbandono scolastico, dati allarmanti di analfabetismo di ritorno, e un numero di femminicidi in aumento preoccupante, la televisione può svolgere un ruolo fondamentale verso il percorso di emancipazione delle donne e degli uomini, proponendo finalmente modelli reali e veritieri.
Lorella Zanardo fa parte dell’Advisory Board di WIN, organizzazione internazionale di donne professioniste con sede ad Oslo. E’ speaker apprezzata in convegni internazionali. Consulente organizzativa, formatrice e docente, è coautrice del documentario Il Corpo delle Donne, visto da 5 milioni di persone online, e dell’omonimo libro edito da Feltrinelli
Intervengono il Sindaco di Torino, Piero Fassino  e l’Assessore alle Pari Opportunità, Mariacristina SPINOSA
Ingresso libero previa prenotazione al numero 011 4422822 – 011 4422430 
A cura dell’Assessorato alle Politiche delle Pari Opportunità, del Servizio Pari Opportunità Politiche di Genere e dei Tempi della Città.    

venerdì 8 marzo 2013
dalle ore  18.00
Quartiere del Quadrilatero Romano
DONNE DI QUADRI PER L’8 MARZO
Musiciste, artiste, fotografe, attrici, performers, dj-ette animeranno per una serata dall'ora dell'aperitivo i tragitti principali del Quadrilatero Romano, con la collaborazione dei locali del Quartiere. 
A cura dell’Assessorato alle Politiche delle Pari Opportunità, del Servizio Pari Opportunità Politiche di Genere e dei Tempi della Città

Nelle Circoscrizioni:

2 marzo 2013
ore 16.00 – 17.30  Sala Conferenze Biblioteca Civica Villa Amoretti - Corso Orbassano  n° 200 
LA  DONNA  E  LA  DANZA
La danza come arte e come percorso di consapevolezza corporea. Protagonista la Donna, come archetipo di femminilità. Un viaggio alla riscoperta della femminilità autentica, lontano da falsi modelli e stereotipi seduttivi. Attraverso la danza, le donne esprimono la loro identità, in un linguaggio comune ed universale.
Ingresso libero
- ore
18.30
Museo Diffuso della Resistenza – Corso Valdocco n°4/a 
SANTE MADRI SIRENE 
Spettacolo Teatrale. 
Ingresso libero
- ore  20.30 – 23.00
Centro Culturale Principessa Isabella – Via Verolengo n°212 
TUTTO PER UNA ROSA – Flamenco irriverente   
Spettacolo di danza contemporanea su musiche flamenche, in scena l’alternarsi di coreografie classiche del repertorio flamenco e di danza contemporanea accompagnate con musiche dal vivo. 
Ingresso libero

domenica 3 MARZO
ore  15.30 – 18.30
Teatro Marchesa – Auditorium M. Borghi  – Corso Vercelli n°141 
Presentazione del 10° Concorso di scrittura “Le donne pensano…Le donne scrivono. ”
Concerto del Coro “Gli Abbaini” 
Presentazione del 10° Concorso di scrittura “Le donne pensano…Le donne scrivono..”. Concerto del Coro “Gli Abbaini” formazione femminile dall’impronta vivace e dissacrante con un repertorio di musica leggera. “Un seme contro la violenza” distribuzione di semi e bulbi primaverili, a continuazione del progetto iniziato il 25 novembre.
Presentazione delle attività del Centrodonna con mostre di pittura e scultura.
Rinfresco offerto dalla Circoscrizione, a cura dei ragazzi dell’Istituto J. Beccari
Spettacolo Teatrale. 

Ingresso libero

martedì 5 marzo 2013
ore 16.00
Comitato di Quartiere Mirafiori Borgata – Strada Castello di Mirafiori n° 57/3 
“giornata della donna: ricette che passione”    
Ingresso libero

mercoledì 6 marzo 2013
- ore  17.00
Centro Civico – Sala Mostre  –  Via Stradella n°192  
inaugurazione Mostra/concorso “IL MONDO DELLE DONNE” 3° ed.   
Inaugurazione della mostra, che rimarrà aperta fino al 14 marzo, giorno della premiazione dei vincitori del concorso, alle ore17,30 
Ingresso libero

- ore 21.00 – 23.00Teatro Marchesa – Corso Vercelli n°141  
SANTE, MADRI, SIRENE
Spettacolo teatrale con interventi cantati sulle problematiche riguardanti l’universo femminile. Spettacolo leggero che fa riflettere divertendo. 
Ingresso a pagamento: costo intero € 2,00

giovedì 7 MARZO
- ore  17.15 – 18.30
Biblioteca Cartiera – Via Fossano n°8  
“Giocare con materiale di recupero”  
Laboratorio di manualità con creazione di oggetti sul tema della festa dell'8 Marzo; gli oggetti verranno costruiti con   materiali di recupero quali carta, stoffa, plastica.
A seguire merenda con biscotti preparati dai ragazzi della Cartiera.
Ingresso libero 

- ore  22.30  Torteria Berlicabarbis – Corso Moncalieri n° 214/d 
“Caffè amaro”
Progetto teatrale che approfondisce il tema della violenza sulle donne, in particolare dal punto di vista psicologico. E’ più difficile denunciare una crudeltà psicologica, perché i segni non sono leggibili sul corpo, ma non per questo lasciano meno ferite. Con questa rappresentazione cerchiamo di stimolare una reazione negli spettatori, soprattutto di sesso maschile, che attraverso la loro serie di imposizioni di “diritti”, “orari”, “esigenze” e altre tragiche eredità di un vecchio maschilismo mai del tutto debellato, trasformano le loro partner in silenziosi testimoni di un quotidiano rugginoso e snervante.
Ingresso libero

venerdì  8 marzo 2013
- ore 10.00 –  17.00 
Piazza Palazzo di Città   
donne impresa coldiretti : le aziende agricole al femminile si presentano alla città
Ingresso libero 
- ore 15.30 –  17.00  Sala Conferenze Biblioteca Civica Villa Amoretti – Corso Orbassano n° 200 
SPUNTI DI RIFLESSIONE SULLA FIGURA DI MADRE COURAGE di B. Brecht
Brevi letture commentate sulla discussa figura dell’eroina di Berthol Brecht, una popolana indurita dalla guerra, che incarna il doppio ruolo di affarista senza scrupoli e di madre protettiva .
Ingresso libero
-Centro d’Incontro Corso Ferrucci  n°65
otto marzo in circoscrizione tre
Pomeriggio di intrattenimento per le signore frequentanti il centro d’incontro.  
Ingresso libero
-
ore 18.00
Centro Civico – Sala URP – Via Stradella n°192 
8 VOCI PER RACCONTARE LE DONNE 2° ed. 
L’8 marzo alle ore 18,00 ci sarà la presentazione di 8 autrici: Daniela Cattani Rusich, Cristina De Lauretis, Lucia Ingranata, Eliana Deborah Langiu, Adriana Gloria Marigo, Cinzia Marulli Ramadori, Carlotta Pederzani, Antonella Caravella, Anna Toscano, Pia Deidda. 
Ingresso libero
- ore 18.00 - 20.00Centro Civico – Sala URP – Via Stradella n°192 
“mostra: corpi animati” 
Ingresso libero
- ore  19.00Biblioteca Civica Cesare Pavese – Via Cesare Pavese n°79 
“donne oggi nuove prospettive” 
La donna e le sue stagioni. Breve excursus psicologico sulle fasi della vita della donna.  Piccoli acrobati, la terza età che balla e testimonianze di donne. Colori, Profumi, Sapori . Porta un piatto da condividere.       
Ingresso libero
- ore 20.30 Teatro Parrocchia San Secondo – Via Gioberti n° 7 bis 
CONCERTO CORALE DEL CORO LA GERLA DI TORINO IN OCCASIONE DELLA  FESTA DELLA DONNA 2013
La donna nel canto Popolare Piemontese. La donna nel canto Popolare Italiano. La donna nel canto di protesta. 
Ingresso libero
- ore 21.00 
Sala Mario Operti  – Corso Siracusa n° 213 
“CENTOVENTIDUE”
Spettacolo di danza e parole, che si pone come obiettivo una riflessione sul fenomeno del femminicidio.
Ingresso libero 
- ore 21.00 Teatro Marchesa – Auditorium M. Borghi  – Corso Vercelli n°141  
“Una goccia nell’oceano…sulle orme di Madre Teresa” 
Musical con la Compagnia “Il Gabbiano” diretta da Franca Pagliassotto. 
Prenotazione obbligatoria al n. 3388706798
Ingresso a pagamento: costo intero € 5,00 - costo ridotto  €  3,00 per i minori di anni 12
- ore 21.00 Educatorio della Provvidenza (auditorium Orpheus) – Corso Govone n° 13/a 
“Caffè amaro”
Progetto teatrale che approfondisce il tema della violenza sulle donne, in particolare dal punto di vista psicologico.   
Ingresso libero
- ore 21.00 - 24.00Teatro Murialdo – Piazza Chiesa della Salute n° 17/b 
“AMORE, LETTERE…E BIGLIETTI– Scritti e piccoli segreti nell’opera”  
Concerto di musica classica e letture famose tratte da grandi romanzi dell’800.  
Ingresso libero
- ore  21.15 bellARTE – Via Bellardi n°116  
“scala di luna” 
Prosa, poesia, musica e canto lirico. Una donna e due uomini che incarnano le due facce di un rapporto: carnale e sentimentale. 
Si consiglia la prenotazione del posto.
Segreteria: 011 7727867 - 320 6990599 (ore 16.30-19)
Ingresso a pagamento: costo intero € 8,00 - costo ridotto  €  5,00 per under 30, over 60, carnet di 5 o 10 ingressi 

Nessun commento:

Posta un commento