giovedì 11 aprile 2013

Con I Segreti del Martedì, alla scoperta delle sale sconosciute del Palazzo Reale di Torino

Ci sono sale che rimangono al di fuori dei percorsi di visita dei Palazzi Reali ed è spesso un peccato, perché conservano tesori preziosi e storie sconosciute, che sarebbe bello, invece, conoscere. Non fa eccezione il Palazzo Reale di Torino, il cui itinerario turistico esclude al pubblico numerosi saloni. A ovviare a questo inconveniente pensa l'iniziativa I Segreti del Martedì, organizzata dal Palazzo Reale torinese con la preziosa collaborazione dei volontari dell'Associazione Amici di Palazzo Reale.
Per la primavera/estate 2013 saranno successivamente aperte al pubblico la Sala del Lavaggio, il Pregadio del Primo Piano e la Cappella Regia.
Si inizia dal 9 al 30 aprile, con la Sala del lavaggio, l'antico guardaroba trasformato nel XIX secolo in un ambiente di servizio utilizzato durante i pranzi di Corte. Qui sono esposti i servizi da tavola in porcellana orientale e da qui i partecipanti alla visita guidata entreranno poi nella Sala da Pranzo, che sarà imbandito per l'occasione con un magnifico servizio di porcellana orientale. La visita è per gruppi di 25-30 persone.
Dal 7 maggio al 4 giugno sarà la volta dei Pregadio del Primo Piano. La visita porterà ai Pregadio di Carlo Alberto e a quello della Regina, a cui si accede tramite il Gabinetto di Prinotto e Piffetti; si tratta di ambienti molto raffinati, con opere di Prinotto e Piffetti, che richiedono visite di gruppi limitati (I Segreti del martedì prevede un massimo di 6 persone).
Dall'11 giugno al 2 luglio, si visiterà la Cappella Regia, realizzata su progetto di Benedetto Alfieri su parte degli spazi di quella che fu la cappella disegnata da Filippo Juvarra; si visiteranno, inoltre, le Tribune Reali. I gruppi previsti sono di 25-30 persone.
Le visite de I Segreti del martedì si tengono ogni mezz'ora, dalle 15 alle 18, tutti i martedì; il costo è gratuito (ma è gradita un'offerta per collaborare al restauro di un'opera d'arte del Palazzo Reale); la prenotazione è obbligatoria al numero di telefono 345 2325991 (lun mer ven e sab dalle 11 alle 15). Punto di raccolta per i visitatori, nella prima sala della biglietteria di Palazzo Reale.

Nessun commento:

Posta un commento