martedì 4 marzo 2014

Festa della Donna 2014 a Torino: tutte le iniziative tra corse, cene, mostre e safari notturni

Sono numerose le iniziative preparate a Torino per celebrare la Festa della Donna, l'8 marzo. Quest'anno la data cade di sabato, il che permette di pensare a festeggiamenti lunghi un weekend e un pensierino, per un finesettimana torinese tutto al femminile (il che non esclude la presenza maschile, perché una festa non inclusiva sarebbe ben triste!), si può fare.
Qui di seguito alcune delle iniziative programmate per l'8 marzo; il post è in progress, per cui tornate a visitarlo!
- Just the woman I am è il nome dato a un'iniziativa sportivo-benefica organizzata in vista di Torino Capitale dello Sport 2015; in piazza San Carlo dalle 11, ci saranno vari eventi per collegare donne e sport e per invitare a partecipare alla corsa podistica non competitiva di 6 km prevista per le ore 18; il ricavato della manifestazione verrà devoluto alla ricerca piemontese sul cancro; la giornata si concluderà alle 19.30 con un brindisi con tutti quelli che 'hanno scelto di non mancare', altro slogan della manifestazione. Tutte le info su torinodonna.it.
- Al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, la Festa della Donna è 'atipica, spassosa e per ogni genere, grazie a un viaggio musicale e teatrale, che ricrea le atmosfere e l'ironia del Kabarett espressionista. Per mangiare (e ridere) di gusto'; si gioca e si scherza con i Cuochivolanti, si gode l'apericena di Barney's, il ristorante del Circolo, che, per l'occasione, offre in menù calice di bollicine con petit appetizer di benvenuto, assaggi misti alla piemontese con calice di vino bianco o rosso a scelta, assaggio di primo caldo, dolce, acqua; il tutto costa 20 euro; info e prenotazioni, tel 011 4326827 e sul sito web circololettori.it
- La Festa della Donna della Galleria d'Arte Moderna, in via Magenta 31, inizia con l'ingresso gratuito per tutte le donne.
In programma, alle 14.30, Grand Chapeau! un evento per le famiglie a cura del Dipartimento Educazione GAM, a chiusura del programma di attività sul tema del cappello organizzate in occasione della mostra di Renoir. In Education Area sarà allestito il Grand Chapeau, un'installazione di 2 metri a forma di cappello realizzata dagli studenti del Primo Liceo Artistico dell’Indirizzo Arti Figurative di Torino. Gli studenti saranno a disposizione del pubblico per eseguire ritratti a matita ai partecipanti con indosso uno dei 30 cappelli-scultura creati e messi a disposizione dal Liceo nell’attività condivisa con il Dipartimento Educazione GAM. La festa si concluderà nella Caffetteria del Museo, con una merenda curata da Gerla 1927; ci sarà una grande installazione con tante piccole torte a forma di cappello che saranno distribuite ai partecipanti alla festa (consegnando il biglietto del museo). La festa costa 7 euro più biglietto d'ingresso alla GAM (gratuito per donne, bambini e abbonati Museo Torino Piemonte). Prenotazioni: Dipartimento Educazione GAM  tel. 0114429546/7; email infogamdidattica@fondazionetorinomusei.it.
Alle 16.30 un'imperdibile visita guidata tematica su La Bellezza Femminile, a cura di Theatrum Sabaudiae. Costa 4 euro più biglietto di ingresso (gratuito per donne, bambini e abbonati Museo Torino Piemonte). Prenotazioni: 0115211788 e prenotazioniftm@arteintorino.com; tutte le info su gamtorino.it.
- Se volete una Festa della Donna insolita e con uno sfondo bucolico, ma a pochi passi da Torino, c'è il Parco della Mandria, che ha organizzato una due giorni per le 'donne che non amano i tacchi a spillo, formalità e spogliarelli'.
La prima proposta prevede un safari notturno: si parte alle 18.30 dal Ponte Verde e si arriva, accompagnati dalle guide, fino a Prato Pascolo; è prevista quindi una cena da Vittorio e Rosina con un safari notturno, che può essere effettuato o con un trenino o a piedi. Il programma ha una durata di circa 3 ore e mezza (visita più apericena) e finisce intorno alle 23; il costo è di 25 euro, la prenotazione è obbligatoria nel Punto Informativo Ponte Verde o al tel 0114993381 - E-mail: info@parcomandria.it.
La seconda proposta prevede una visita tematica guidata negli Appartamenti Reali del Castello della Mandria, dedicata alle donne che hanno abitato nel Parco; l'ingresso è gratuito per le donne che ppartecpano alla visita guidata, mentre è ridotto a 6 euro per tutte le donne che visiteranno il Castello, senza usufruire della visita guidata. Per l'occasione verranno distribuiti gratuitamente libri, nell'ambito del progetto "Libri cercano disperatamente lettori", dai volontari del gruppo Proloco Altessano-Venaria Reale "Amici della biblioteca". Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria, agli stessi indirizzi forniti per il Safari Notturno nella Mandria.
- A Palazzo Madama, le iniziative per la Festa della Donna sono numerose e coincidono con l'arrivo del quadro di Santa Caterina di Artemisia Gentileschi, prestato dalla Galleria degli Uffizi.
Per consentire al pubblico di visitare il quadro e la mostra di Eve Arnold, in corso nel Cortile Medievale, ci sarà una Notte Rosa, con apertura straordinaria del Museo dalle 18 alle 21.
Per tutta la giornata l'ingresso al primo piano sarà gratuito per le donne e ridotto a 5 euro per la mostra di Eve Arnold. Durante la serata, la Caffetteria di Palazzo Madama offrirà un servizio buffet per l'aperitivo.
Eve Arnold sarà protagonista di uno Art Speed Date alle 11.30: Lorenza Bravetta di Magnum Photos illustrerà la foto-ritratto di Marlene Dietrich, scattata da Eve Arnold nel 1952; la prenotazione è obbligatoria al tel 011.5211788; email prenotazioniftm@arteintorino.com


Nessun commento:

Posta un commento