martedì 15 aprile 2014

Salone del Libro 2014: gli sconti di Italo, i pacchetti turistici e le iniziative di Torino

Il Bene è il filo conduttore del Salone del Libro 2014, dall'8 al 12 maggio al Lingotto di Torino. Per parlarne arriveranno al Lingotto esperti di politica, finanza, filosofia, bioetica, da George Soros a Massimo D'Alema, da Fernando Sabater a Carlo Ossola, da Federico Rampini a Gustavo Zagrebelsky. Senza dimenticare il contributo che darà il Vaticano, Paese ospite della kermesse, e le centinaia di invitati per le altre iniziative.
Ci sarà tempo di parlarne, su Rotta su Torino. A poco più di venti giorni dalla partenza del Salone del Libro, questo post è dedicato a chi si sta organizzando per viaggiare a Torino e cerca sconti e opportunità per arrivare in città.
Italo è il treno ufficiale del Salone del Libro. Da qualunque parte d'Italia si potrà viaggiare verso Torino con 15 euro di sconto, sia all'andata che al ritorno. Basta andare sul sito www.lingottofiere.it/italo e compilare il form con i propri dati; si riceverà un'email con i due codici promo, uno per l'andata e l'altro per il ritorno, che dovranno essere utilizzati durante l'acquisto del biglietto, sul sito www.italotreno.it. I possessori della tessera ItaloPiù hanno diritto a un ingresso scontato al Salone del Libro. 
La visita al Salone del Libro può essere un'occasione per scoprire anche Torino, così Turismo Torino ha preparato una serie di proposte dirette soprattutto a chi arriverà in città in occasione della kermesse. I principali pacchetti turistici proposti prevedono un soggiorno di un paio di notti con una Torino+Piemonte Card Silver per ogni adulto, che garantisce, tra i vari sconti, anche un ingresso a prezzo ridotto al Salone; c'è inoltre la possibilità di scoprire la gastronomia locale con Sapori Torinesi, un'iniziativa che seleziona i migliori ristoranti legati alla tradizione (vedi www.turismotorino.org/enogastronomia); ci sono anche visite tematiche speciali, con letteratura e scrittori come protagonisti (tra le più interessanti, Books on the bus: a bordo con gli scrittori). Tutte le informazioni sulle iniziative su www.turismotorino.org/salonedellibro.
Tra le offerte preparate a Torino per accogliere i visitatori del Salone, questa di bike sharing: ci sarà un presidio temporaneo sul piazzale lato via Nizza, con la possibilità di comprare un abbonamento speciale per i 5 giorni del Salone del Libro a 5 euro.
E ancora al Salone, tutti i visitatori possono usufruire del wifi gratuito, senza limiti di tempo in Galleria Visitatori, Sala Gialla, Sala Rossa, Sala Blu, Sala Azzurra, Arena Bookstock.


Nessun commento:

Posta un commento