martedì 30 settembre 2014

Un intrigante booktrailer lancia Scena del crimine di Rocco Ballacchino

A volte Torino mi sembra un po' la Svezia. I libri che la raccontano parlano sempre di omicidi, crimini e segreti, come se ci si trovasse a Fjällbacka o nel Gotland. Recentemente è nato anche Torinoir, un movimento che riunisce alcuni scrittori torinesi, impegnati a promuovere il giallo all'ombra della Mole, sia nei loro libri che nel ricordo di eventi di cronaca nera/giudiziaria che nel loro bel sito, torinoir.altervista.org. Mi rimane la fondamentale domanda del perché Torino non ispiri mai un'appassionata storia d'amore o anche una bella trilogia erotica, di quelle che ultimamente scalano le classifiche di vendita un po' ovunque.

Fatto sta che la Torino gialla e noir è in festa: è in uscita Scena del crimine – Torino, Piazza Vittorio, ultimo libro di Rocco Ballacchino per Fratelli Frilli Editori. Per lanciare il libro è stato girato un booktrailer davvero originale e intrigante: cos'hanno in comune Mamma ho perso l'aereo, La vita è meravigliosa e Mister Hula-hoop? Chiede il video alternando immagini dei tre film e di Torino, in un crescendo che intriga lo spettatore. E, effettivamente, dopo aver visto il video, firmato da Alessandro Zunino, viene voglia di avere subito il libro tra le mani, per saperne di più e per immergersi nelle atmosfere noir della città.

Scena del crimine – Torino, Piazza Vittorio
sarà presentato il 6 ottobre alle 20.30, al Bivio Café di Strada Val San Martino Inferiore 2/c; organizza Radio R.A.T. e sarà presente, ovviamente, Rocco Ballacchino.  



Nessun commento:

Posta un commento