martedì 30 settembre 2014

Torino e Milano, le eterne rivali si raccontano al Circolo dei Lettori e da Open Milano

120 km di autostrada e 50 minuti di Freccia Rossa. Così vicine, eppure così distanti e diverse. Torino sobria, elegante, tranquilla, nel suo angolo di Nord-Ovest, sempre pronta a reinventarsi. Milano esuberante, piaciona ed edonista, al centro della Pianura Padana, sempre pronta a pensarci lei.

Parli con un torinese e Milano è la città che si è presa tutto: cinema, moda, televisione, tutto è nato sotto la Mole ed è finito all'ombra della Madonnina (l'ultimo 'furto', l'Expo e il suo tema, nati a Torino). Parli con un milanese e Torino è la vicina grigia (nel senso anche di noiosa) e industriale, snob e senza grandi attrattive.

La Mole e la Madonnina. Un simbolo laico e un simbolo religioso, entrambi capaci di provocare grandi emozioni in chi abita alla loro ombra. Ma vorrà dire qualcosa che Torino guardi alla Mole e Milano al Duomo, nelle idiosincrasie locali? Per questo Torino è generalmente più progressista di Milano nelle sue scelte politiche e per questo Torino tende a sperimentare e a reinventarsi più di quanto faccia Milano, capace, però, di dare spazio alle grandi energie che l'hanno scelta come proprio punto di riferimento?

Tanti stereotipi e tante diffidenze separano Torino e Milano, destinate a osservarsi e a incrociarsi, ma non ad amarsi, correndo su binari paralleli. Così il Circolo dei Lettori, a Torino, e Open more than books, a Milano, si sono inventati insieme un originale percorso in sei serate, in contemporanea, per conoscere e far conoscere le due città ai loro abitanti, sia nelle loro sedi che attraverso le reti sociali (l'hashtag su twitter è #mito6mosse) o i più tradizionali video, romanzi e fotografie.

Dal 1° ottobre al 10 dicembre 2014, il pubblico in via Bogino 9, a Torino, e in via Monte Nero 6, a Milano, incontrerà scrittori, giornalisti ed esperti che guideranno alla scoperta delle due città. Si inizia con Giuseppe Culicchia (a Torino) e Violetta Bellocchio (a Milano), che il 1° ottobre alle 20, proporranno Milano_Torino da Leggere.

Poi sarà il turono del giornalista Luca Iaccarino (al Circolo Lettori) e della direttrice de La Cucina Italiana Anna Prandoni (da Open Milano), che spiegheranno Milano_Torino da Gustare. Ci saranno quindi le due città da Passeggiare, da Ascoltare, da Incontrare e, infine, da Viaggiare, che sarà eccezionalmente alle ore 18 e si trasformerà in un incontro reale, rispettivamente a Porta Nuova e a Milano Centrale, per fare una passeggiata di un'ora alla scoperta della città e terminare con un aperitivo al Circolo dei Lettori e da Open Milano.

La proposta di questo incontro culturale tra le due grandi città del Nord è davvero originale e affascinante. Per maggiori informazioni sugli appuntamenti, i siti di riferimento sono circololettori.it e openmilano.com. Buona conoscenza a tutti i torinesi e a tutti i milanesi che parteciperanno (e buon divertimento a chi assisterà all'incontro sulle reti sociali!)

1 ottobre, ore 20
Milano_Torino da LEGGERE
Torino: Giuseppe Culicchia, scrittore e traduttore
Milano: Violetta Bellocchio, scrittrice

15 ottobre, ore 20
Milano_Torino da GUSTARE
Torino: Luca Iaccarino, giornalista gastronomico e scrittore
Milano: Anna Prandoni, scrittrice, giornalista e direttore La Cucina Italiana

29 ottobre, ore 20
Milano_Torino da PASSEGGIARE,
Torino: Tiziano Fratus, poeta e scrittore
Milano: Davide Ciccarese, blogger del Fatto Quotidiano

2 novembre, ore 20
Milano_Torino da ASCOLTARE
Torino: Fabrizio Vespa, giornalista e autore radio per Radio 2 RAI
Milano: Andrea Rock, conduttore radiofonico di Virgin Radio

26 novembre, ore 20
Milano_Torino da INCONTRARE
Torino: Luca Ferrua, caporedattore La Stampa
Milano: Annarita Briganti, giornalista e scrittrice

10 dicembre, ore 18
Milano_Torino da VIAGGIARE
Torino: Edoardo Bergamin, L'Altra Torino (Espress Edizioni)
Milano: Andrea Dusio, L'Altra Milano (Espress Edizioni)


Nessun commento:

Posta un commento