giovedì 2 ottobre 2014

Portici di Carta e Mole di Pane, il centro di Torino ama la Cultura

Sarà un weekend intenso nel centro di Torino e bisognerà davvero dividersi continuamente tra le numerose iniziative. Qui segnalo due delle più interessanti, in una città che dà all'idea di Cultura un'accezione sempre più ampia, accessibile in base alle curiosità personali e non alla dichiarazione dei redditi (grazie per aver capito!).

Sotto i portici di via Roma, tra piazza Castello e piazza San Carlo, ci sarà, per l'ottavo anno, Portici di Carta, la libreria più lunga del mondo. Un centinaio di librerie, piccole e grandi, generaliste e specializzate, presenteranno sulle bancarelle le loro novità, i loro libri introvabili e i piccoli gioielli. Intorno al libro, numerose iniziative, sia per i bambini (questo il link per il programma studiato per loro) che per gli adulti. Segnalo il Corner Eventi di piazza San Carlo, in cui per due giorni ci saranno incontri con gli autori, presentazioni di libri, spettacoli vari; per chi ama Torino, il 4 ottobre alle 15.30, MemoNoir 2015. Un anno di brividi sotto la Mole, la presentazione della raccolta di 12 racconti con agenda degli autori di Torino Noir, con la partecipazione di tutti gli scrittori dell'associazione (Rocco Ballacchino, Fabio Beccaccini, Maurizio Blini, Marco Dibenedetto, Patrizia Durante, Fabio Girelli, Andrea Monticone, Enrico Pandiani, Luca Rinarelli, Massimo Tallone). Il 5 ottobre alle 16.30 un omaggio a Giorgio Faletti con Luca Bianchini, Fausto Brizzi, Gabriele Ferraris, Ernesto Ferrero; alle 18, I borghi di Torino: memoria, storia e musica, con la presentazione dei volumi Porta Palazzo e Aurora, Rossini e Regio Parco, con l'autore Piergiorgo Balocco e accompagnamento musicale dello chansonnier Roberto Balocco (qui il programma completo degli incontri; Portici di Carta, ma usare, eventualmente un vecchio pdf, se non scrivere addirittura il programma sul sito, senza fare impazzire chi legge con ingrandimenti, spostamenti & C, no, eh?!).

Da segnalare anche le Passeggiate di Portici di Carta. Sono sei, partiranno alle 10 del 5 ottobre quelle a piedi e alle 9 (sempre del 5) quella in bicicletta, torneranno tutte alle 12.30 in piazza San Carlo. San Salvario. Primo Levi, Carolina Invernizio propone un percorso nella San Salvario di Primo Levi e Carolina Invernizio, che tocca i dipartimenti universitari di chimica dove Levi trovò rifugio dopo l'entrata in vigore delle leggi razziali; Quadrilatero. Fruttero e Lucentini, Mario Soldati, porta da piazza Palazzo di Città fino alla casa di Silvio Pellico, nei pressi di via Barbaroux; Passeggiata sui luoghi di Bianca Guidetti Serra fa scoprire la Torino di Bianca la Rossa, avvocato, militante per i diritti civili e delle donne, morta pochi mesi fa. Qui tutti gli itinerari, con rispettivi luoghi di partenza; sono tutti gratuiti, ma la prenotazione è obbligatoria, con email all'indirizzo cavallo@salonelibro.it. Il sito di Portici di Carta, in cui trovate tutte le informazioni è http://www.porticidicarta.it/

A pochi metri di distanza dalla manifestazione, sotto i Portici di Palazzo Carignano, c'è Una Mole di Pane, prima edizione di un evento torinese tutto dedicato al pane. E dire pane vuol dire tante cose, vuol dire filiera, profumi, gastronomia, cultura. "Il pane, nelle sue innumerevoli espressioni locali e culturali ha rappresentato e rappresenta ancora un significativo elemento di unificazione sul piano dell'identità alimentare nazionale della nostra penisola" sostengono gli organizzatori. Ci saranno anche numerosi incontri, con il pane come protagonista. Sono tutti a ingresso gratuito e questo è il calendario:

sabato 4 ottobre 2014
Lo spirito del grano
Eugenio Pol, pianificatore in Forbello - Paola Migliorini, Università di Scienze Gastronimiche di Pollenzo - Amedeo Reyneri di Lagnasco, Dip. Agronomia, Selvicoltura e Gestione del territorio dell'Università di Torino - Andrea Perino, panificatore in Torino.
Ore 15
Buono come il pane! La sicurezza alimentare dal campo alla nostra mensa.
Maria Caramelli, direttore dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta.
Ore 16
C'era una volta la merenda! Pane, burro e marmellata
Con la partecipazione della Centrale del Latte di Torino, Ca di Mori e Biscutin dal Strii di Forbello.
Ore 17.30
La fattoria in città
Laboratorio organizzato da Pro.Polis. Attività ludiche e analisi sensoriale per imparare divertendosi.

5 ottobre 2014
ore 12
Il primo pasto della giornata: la colazione, pane e..
Giuseppe Rovera, Presidente ANSISA, Associazione Nazionale Specialisti in Scienza dell'Alimentazione.
Ore 13.30
Pane al pane: racconti, aneddoti, curiosità, storie di pane
Alessandro Felis, agronomo, giornalista e critico enogastronomico.
Ore 14.30
Il pane della ristorazione
Piergiorgio Giorilli, maestro panificatore.
Ore 16
C'era una volta la merenda: pane e formaggio
Con la partecipazione della Centrale del Latte di Torino e Marco Castagno della Baita del Formaggio di Torino.
Ore 17.30
Un mito da spalmare. La storia della crema alle nocciole che festeggia i suoi 50 anni
con Clara e Gigi Padovani, autori dei libri: Mondo Nutella, 50 anni di innovazione e Pane e Nutella


Nessun commento:

Posta un commento