venerdì 3 aprile 2015

Cosa fare a Pasqua e a Pasquetta 2015 a Torino

Siete a Torino per il weekend pasquale? Bravi, ci sono molte cose da fare e l'offerta cultural-turistica soddisfa tutti i gusti. Sono aperte le grandi mostre della stagione, da Tamara de Lempicka (a Palazzo Chiablese, in piazzetta Reale, apertura dalle 9 alle 19.30 in entrambe le giornate, le altre info sulle visite guidate su mostratamara.it) a Modigliani e la bohème di Parigi (alla GAM, in via Magenta 31, aperto dalle 10 alle 19.30, visite guidate, alle 16 del giorno di Pasqua e alle 16.30 di Pasquetta, info e prenotazioni 011.0881178, prezzo 5 euro); alla Pinacoteca Agnelli (Lingotto, via Nizza 230/103), Raffaello e la Madonna del Divino Amore, prestata dalla Reggia di Capodimonte di Napoli.

Il weekend pasquale è l'ultimo per visitare Vitrine - Rä di Martino, Surprise - Aldo Mondino e Sergio Staino. Un racconto di Berlino, 1981, tutte alla GAM e comprese nel prezzo del biglietto d'ingresso. Sono gli ultimi giorni anche per vedere Marco Polo. La Via della Setanelle fotografie di Michael Yamashita, la bella mostra fotografica ospitata dal MAO, in via San Domenico 11, e I mondi di primo Levi, a Palazzo Madama, in piazza Castello. Se visitate il MAO, non perdetevi la Festa della Grande Chiarezza (Qingming jie), che cade il 5 aprile ed è un'occasione per fare visita alle tombe degli antenati; il 4 aprile, Nazarena Fazzari, autrice del libro Tre uomini fanno una tigre. Viaggio nella cultura e nella lingua cinese, racconterà il significato della festa, quindi si rifletterà sull'aldilà nella cultura cinese antica, con una visita guidata alla Galleria Cinese del MAO e a conclusione dell’incontro una degustazione di cibi tradizionali preparati in occasione del Qingming jie proposti al MAO dal Ristorante Imperial. (10 euro più biglietto d'ingresso al Museo, prenotazione tel 011.4436928).

Il Polo Reale sarà aperto per tutto il weekend e il 5 aprile l'ingresso ai suoi musei sarà gratuito, coincidendo la Pasqua con la prima domenica del mese; gli orari sono i seguenti: Palazzo Reale e Museo Archeologico dalle 8.30 alle 19.30 (ultimo ingresso 18.00) e Armeria Reale e Galleria Sabauda dalle 9.00 alle 18.30 (ultimo ingresso 18.00); i musei resteranno chiusi martedì 7 aprile 2015. Al Museo Archeologico, il 5 aprile alle 16, la visita guidata gratuita Iside a Torino. La fortuna di un culto misterioso, che approfondisce i legami tra Torino e l'Egitto, più che mai d'attualità in questi giorni. Biglietteria per tutti i Musei, a Palazzo Reale. Tutte le info su piemonte.beniculturali.it.

Al Museo Egizio, appena riaperto con il nuovo e moderno allestimento, gli orari di Pasqua e Pasquetta sono, rispettivamente, 8.30-21 e 8.30-19.30.

Nel giardino di Palazzo Madama, alle 15.30 del giorno di Pasqua i bambini potranno partecipare alla ricerca del proprio uovo colorato (per bambini dai 4 ai 10 anni), biglietto adulto 3 euro+ingresso ridotto, o gratuito per i possessori di Abbonamento Musei, 5 euro bambini, info e prenotazioni: 011.5211788, prenotazioniftm@arteintorino.com; il 6 aprile alle 16.30, sempre a Palazzo Madama, la visita guidata ai Grandi Capolavori si snoderà tra dipinti, mobili, ceramiche del Palazzo; conclusione sulla torre panoramica, per godere di una magnifica vista su Torino (prezzo 4 euro più biglietto d'ingresso o gratuito per i possessori di Abbonamento Musei).

Caccia alle uova anche al Borgo Medievale, a Pasqua, sotto la guida della dama del Borgo Medievale (età consigliata 4 – 10 anni. Costo: 3 euro adulto+ biglietto di ingresso ridotto o gratuito per possessori di Abbonamento Musei; 5 euro bambino). Nel weekend pasquale riapre il Giardino del Borgo, al prezzo speciale di 1 euro, gratuito minori di 18 anni, abbonamento Musei Torino Piemonte, Torino Card. Il 6 aprile, alle 16.30, visita guidata al Borgo e alla Rocca (costo 4 euro + biglietto di ingresso o gratuito per i possessori di Abbonamento Musei, info e prenotazioni: 0115211788 – prenotazioniftm@arteintorino.com). Al Borgo Medievale, infine, è in corso la mostra La moda in Rocca. Il guardaroba dei signori nel XV secolo, fino al 3 maggio 2015.

Mostre da non perdere anche alla Reggia di Venaria, che sarà aperta al pubblico dalle 9 alle 19 sia domenica 5 che lunedì 6. L'arte della bellezza. I gioielli di Gianmaria Buccellati e La Regia Scuderia. Il Bucintoro e le carrozze reali sono le due mostre su cui punta la Reggia, ma non la sua unica attrazione: da lunedì 6 riprendono infatti gli spettacoli del Teatro d'Acqua della Fontana del Cervo, con musiche, colori, danze e getti d'acqua fino a 12 metri d'altezza. Il giorno di Pasquetta ci saranno anche gli spettacoli di Feste a Corte. Giornate da re: Promenade in Galleria, con figuranti in abiti barocchi che faranno rivivere l’atmosfera degli antichi splendori della Reggia (ore 15, Galleria Grande); Festa a Corte (1° parte): Danze barocche e suggestioni ispirate alle scene ed ai personaggi dei balletti sabaudi del 1600. Un'esplosione di musica, danza e fiori. (ore 15, Allea Reale); Promenade in Reggia: figuranti in abiti barocchi faranno rivivere l'atmosfera degli antichi splendori della Reggia (ore 16.30, Reggia); Festa a Corte (2° parte): Danze barocche e suggestioni ispirate alle scene ed ai personaggi dei balletti sabaudi del 1600. Un'esplosione di musica, danza e fiori (ore 17, Patio dei Giardini).

Accanto alla Reggia di Venaria, non dimenticate il Parco della Mandria, che offre numerose attività. Il Castello, con gli Appartamenti del Re, in cui vissero Vittorio Emanuele I e la bela Rosin, sarà straordinariamente aperto dalle 10.30 alle 18.30, con un'ora in più rispetto all'orario tradizionale (ingresso 8 euro, ridotto 6 euro, gratuito minori di 18 anni, possessori Abbonamento Musei e Torino Piemonte Card). Domenica 5, dalle 10.30 alle 21.30 e dalle 14 alle 17, sarà visitabile anche il Ciabot degli animali, a circa 15 minuti a piedi dall'ingresso Ponte Verde. Domenica 5 e lunedì 6, alle 11.30, 14 e 16, ci saranno le escursioni in trenino a Villa Laghi, con partenza da Piazza della Repubblica, fermata 10 minuti dopo al Ponte Verde e 15 minuti dopo al fontanone del Castello de La Mandri (prezzo 8 euro, ridotto 7 euro, 6 euro per bambini/ragazzi dai 3 ai 18 anni, gratuito fino a 2 anni e accompagnatori disabili). Lunedì 6 alle ore 9, Il meraviglioso mondo delle gemme offrirà incontri tematici con i guardiaparco de La Mandria (partenza ingresso di Druento, costo 6 euro, prenotazione obbligatoria al Punto Informativo Ponte Verde). Sempre a Pasquetta, alle 10, una giornata nei boschi del Parco, accompagnati da una guida naturalistica, pranzo condiviso con possibilità di usare il Barbecue della Cascina Brero (partenza ingresso Cascina Brero, prezzo 20 euro, gratis per minori di 3 anni).

Trasporti pubblici e turistici a pieno regime anche nel weekend pasquale. Autobus e tram funzioneranno con gli orari festivi, così come la metropolitana, aperta dalle 7 all'1. La Dentiera Sassi-Superga funzionerà con orario festivo, con partenze da Sassi ogni ora dalle 9.00 alle 13.00 e ogni mezz'ora dalle 14.00 alle 20.00; il ritorno da Superga sarà ogni ora dalle 9.30 alle 13.30 e ogni mezz'ora dalle 14.30 alle 20.30 (info www.gtt.to.it). I battelli che navigano sul Po inizieranno le proprie corse alle 9, con ultima partenza dai Murazzi alle 19.10 (info www.gtt.to.it). L'ascensore della Mole Antonelliana funzionerà dalle 9 alle 20. I Bus turistici City Sightseeing Torino partiranno da piazza Castello con i tre itinerari consueti: Torino Centro (ogni ora dalle 10 alle 18), Torino Inedita (ogni 2 ore dalle 10.10 alle 16.10) e Torino Residenze Reali (partenze alle ore 9.30, 11.30, 13.45, 15.45), info www.torino.city-sightseeing.it.

Buona Pasqua!


Nessun commento:

Posta un commento