domenica 12 aprile 2015

Vinum Alba 2015: degustazioni, street food, eventi culturali

Se amate il vino, segnatevi queste date: 25-26 aprile 2015 e 1-2-3 maggio 2015. Sono i due weekend della 39° edizione di Vinum Alba, la vetrina più importante delle Langhe e Roero dedicata ai propri vini.


Le Langhe e il Roero stanno facendo un gran lavoro per diffondere, accanto ai propri vini di fama internazionale, anche lo stile di vita, il paesaggio, la cultura che li producono. Il riconoscimento dei vigneti come Patrimonio Mondiale dell'Umanità, da parte dell'UNESCO, è venuto come una ciliegina sulla torta, a premiare questo lavoro e a darli maggior prestigio. Vinum Alba offrirà degustazioni dei più importanti e dei meno conosciuti vini prodotti in Langa e nel Roero e li accompagnerà con degustazioni di prodotti tipici locali e con un fitto calendario di appuntamenti culturali, diffusi in Alba e dintorni.

Nel Palazzo Mostre e Congressi di Alba potrete provare i Grandi Rossi delle Langhe e visitare la mostra del Museo dei Cavatappi di Barolo. Le degustazioni dei vini del Monferrato avverranno in piazza Garibaldi, i vini del Roero saranno in piazza Risorgimento, in piazza Savona ci saranno gli aperitivi Asti Hour (protagonisti l'Asti Spumante DOCG e il Moscato d'Asti DOCG) e la Nocciola Piemonte, nel Cortile della Maddalena il protagonista sarà il Dolcetto. Ma non pensate sia finita qui: numerosi bar di Alba offriranno a prezzi convenzionati gli Aperitivi di Vinum. Le degustazioni sono possibili con un carnet di degustazioni completo, che costa 20 euro e che dà diritto a 15 degustazioni, calice e taschina, buono sconto per l'Aperitivo con l'Alta Langa, 4 ingressi ridotti nei Musei di Alba, Barolo e Grinzane Cavour; c'è anche un coupon degustazione da 4 degustazioni, calice e taschina, che costa 10 euro.


Al Palazzo Mostre e Congressi si terranno anche alcuni workshop: la Wine Tasting Experience (gli appuntamenti sono 25 aprile 16.30, Il Gusto del territorio, in italiano; 26 aprile 16.30: I Cru del Barolo, in italiano; 1° maggio 14.30: The taste of the hills, in inglese, e 16.30 Il gusto del territorio, in italiano; 2 maggio 14.30, The Crus of Barolo, in inglese, e 16.30, I Cru del Barolo, in italiano; 3 maggio 14.30, The taste of the hills, in inglese e 16.30, Il gusto del territorio, in italiano; ogni degustazione costa 20 euro, info e prenotazioni tel 0173220943 o tasting@stradadelbarolo.it), le degustazioni dei formaggi e dei vini del territorio (10 euro) e le degustazioni Alla scoperta dei paesaggi vitivinicoli Langhe-Roero e Monferrato, patrimonio dell'Umanità Unesco, con l'enologo Lorenzo Tablino (ogni giorno ci saranno degustazioni guidate di territori diversi: 25 aprile, Langa del Barolo; 26 aprile, Grinzane; 1 maggio, colline del Barbaresco, 2 maggio, Nizza e Barbera; 3 maggio, Canelli e Asti Spumante, Monferrato degli Infernot; ogni appuntamento durerà 30 minuti, prenotazioni info@vinumalba.com o 0173 361051, degustazione singola 10 euro).

Vinum Alba non è solo vino, si diceva. Ad esempio, nelle varie piazze in cui ci saranno le degustazioni, ci sarà lo Street Food ëd Langa, il cibo di strada della tradizione langarola, così da associare il vino alla cucina del territorio, nel nome di quell'enogastronomia su cui Langhe Roero e Monferrato puntano con forza. In piazza Garibaldi ci sarà l'Isola dei Formaggi DOP del Piemonte, che offrirà ai visitatori assaggi dei prodotti in mostra.


Aspettando Collisioni, una delle novità di quest'edizione di Vinum Alba, in collaborazione con il Festival Collisioni, apre con il concerto di Nek, il 23 aprile, alle 21, nella chiesa di San Domenico (gli altri artisti verranno svelati nei prossimi giorni). Per madeinlanga ci saranno La vigna, l'installazione multisensoriale del Cortile della Maddalena, che rifletterà sul paesaggio langarolo, e la mostra Design Spontaneo nella Cultura dei Paesaggi del Vino, nella chiesa di San Giuseppe, che ripenserà oggetti recuperati, dando loro nuova vita.

Il 30 aprile ci sarà ¼ di Vinum maratona, con un percorso interamente cittadino; il 1° maggio una Caccia al Tesoro, che coinvolgerà numerosi Comuni delle Langhe e porterà a scoprire cantine e castelli; il 3 maggio Bandiere per un Amico porterà in piazza Risorgimento i migliori gruppi di sbandieratori albesi. Davvero numerosi gli appuntamenti culturali che accompagneranno Vinum Alba, li troverete nel sito ufficiale della manifestazione, vinumalba.it, da cui sono anche state prese le immagini per questo post.


Nessun commento:

Posta un commento