sabato 30 maggio 2015

San Salvario ha un cuore verde: i cortili, le visite guidate, gli eventi del 6 giugno

Il 6 giugno 2015 torna San Salvario ha un cuore verde, la manifestazione che rivela a Torino la passione del quartiere per le piante, per l'architettura e per la cura delle sue strade e dei suoi palazzi. La cosa di bella delle manifestazioni a San Salvario è la partecipazione di associazioni, commercianti, istituzioni: nessuno si tira indietro, tutti portano la propria esperienza e il proprio sfondo culturale, per arricchire gli eventi programmati. Non fa eccezione San Salvario ha un cuore verde, che, organizzato da Donne per la Difesa della Società Civile, con l'Agenzia per lo Sviluppo di San Salvario, coinvolge architetti, vivaisti, commercianti, studenti, bambini e attivisti a vari titolo per una serie di proposte davvero imperdibili.


Il cuore della festa è corso Marconi, dove ci sarà una mostra mercato con vivaisti, designer e progetti che raccontano le novità legate al verde, ai giardini e ai balconi. Saranno presentati anche progetti di riqualificazione per corso Marconi e piazza Saluzzo, l'associazione Laqup proporrà i risultati delle sue analisi sul quartiere; ci saranno anche i progetti di professionisti, studenti e appassionati, che hanno risposto all'invito degli organizzatori a presentare un progetto per San Salvario; gli studenti del Politecnico presenteranno i loro progetti e prototipi nell'area all'angolo con corso Massimo d'Azeglio). Intorno a corso Marconi, si muovono però numerosi eventi. Davanti alla scuola Rayneri, in corso Marconi 28, ci saranno, alle  ore 11 un laboratorio musicale, alle 15 le danze dei Semilleros, organizzate dall'associazione Mi Perù, e alle 16 la danza africana, organizzata dall'associazione ASAI; all'angolo di corso Marconi con via Saluzzo si esibiranno, alle 11.30 e alle 14.30, il duo Manouche, alle 15.30 ci sarà il boogie woogie dell'associazione The boogie Wanderers; in largo Marconi, alle 17 ci sarà un concerto della scuola di musica popolare del Baretti, alle 19 si esibirà il coro del Politecnico diretto da Giorgio Guiot.

Alle ore 19 ci si sposterà alla Biblioteca Natalia Ginzburg, in via Lombroso 16, per la premiazione del concorso fotografico Balconi fioriti. Alle ore 11.30, il Consolato del Vietnam, in via Campana 24, aprirà le porte per Un tè nel giardino di bambù: Parole, Canti, Libri, Piante e Ricette, con il Console Onorario Sandra Scagliotti, lo Chef Nguyen Chi, Ha Kim Chi e gli studenti vietnamiti di Torino; dalle 14, in largo Saluzzo, ci sarà il mercatino Senza Moneta, che ha un bello slogan: una giornata senza moneta, ma tutt'altro che povera.

Si potranno scoprire gli aspetti verdi di San Salvario anche con tre visite guidate ai cortili del quartiere, con partenza alle 10.30, dal Punto Incontro, in corso Marconi all'angolo con via Madama Cristina, per i primi due itinerari; il terzo itinerario partirà dal Punto d'Incontro scuola Pellico, in via Madama Cristina 102, alle ore 10.30. L'itinerario 1 comprenderà il cortile delle idee (via Sant'Anselmo 25), il cortile francese (via Berthollet 11 / SiVuPlé ospita Belfood), il cortile "social housing" (via San Pio 11), il cortile dei libri (via Lombroso 16). Il secondo itinerario porterà a visitare il cortile Barbagusto (via Belfiore 36), il cortile del Convitto (via Saluzzo 58), la casa tra gli alberi (via Saluzzo 49), il cortile degli studenti (via Bidone 24), il cortile del Vietnam (via Campana 24). Con l'itinerario 3 si visiteranno, infine, il cortile della scuola (via Madama Cristina 102), il giardino del tiglio (via Petitti 33), il cortile Umberto I (via Ormea 121), la casa 25 Verde (via Chiabrera 25). Per info e prenotazioni Anna Ianniello, tel 807194908.

Ci sarà una visita guidata anche all'Orto Botanico, con partenza alle ore 10.20 dal Punto incontro (info Piera Riffero, tel 3385804849).

Ai Bagni Municipali, in via Morgari 14, dalle 12.30 ci sarà un menù verde per il pranzo, in linea con la giornata. Il menù con carne prevede: spaghetti alla carbonara di zucchine; insalata di pollo, sedano e pesto di prezzemolo, limone e mandorle; insalata di verza estiva; patate prezzemolate. Il menù vegetariano è composto da: crema fredda di piselli verdi (o zucchine) e menta; crespelle verdi ripiene di magro; insalata multicolor; patate prezzemolate.

Per tutte le info, il sito è www.donnesocietacivile.it; per gli aggiornamenti c'è anche la pagina Facebook di San Salvario ha un cuore verde 2015, da cui sono state tratte le due foto del post.


Pubblicato su Eventi