giovedì 17 settembre 2015

Giornate Europee del Patrimonio 2015: cosa fare e cosa vedere a Torino

Sabato 19 e domenica 20 settembre 2015 si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio, che apriranno le porte di Musei, Monumenti e Dimore con iniziative speciali. A Torino sono numerosi gli Enti Culturali che hanno raccolto la sfida.

Il 19 settembre il Museo Egizio (Via Accademia delle Scienze 6) offrirà un'apertura straordinaria, dalle ore 9 alle 24 a prezzo ridotto speciale di 9 euro; nel corso della giornata sono previste anche tre visite tematiche su Ritualità, religione e sacralità; per info e prenotazioni tel 011 4406903. Sempre il 19 settembre, il Museo del Cinema (via Montebello 20) avrà una tariffa speciale a 1 euro e un'apertura straordinaria dalle ore 9 alle 23; alle ore 17 ci sarà un prezzo speciale per la visita guidata alla mostra Neorealista – Lo splendore del vero nell'Italia del dopoguerra: 4 euro (più 1 euro del biglietto d'ingresso), prenotazioni, fino a esaurimento posti entro le 16 di giovedì 17 settembre, al tel 011 8138564).

Il Polo Reale propone a Palazzo Reale (piazzetta Reale), nel percorso di visita del Primo Piano Nobile, l'apertura della Sala del Lavaggio, con le sue preziose porcellane cinesi e giapponesi, e della Sala da Pranzo, in cui si rivivranno le atmosfere dei banchetti di corte. Il 19 settembre Palazzo Reale avrà anche un'apertura straordinaria dalle ore 20 alle 24 per il progetto Sabato notte al Museo (il biglietto notturno costerà 1 euro, durante la giornata 6 euro). Sempre il 19 settembre, i volontari dell'Associazione Amici di Palazzo Reale apriranno al pubblico le sale dell'Appartamento della Regina, in cui si alternano saloni decorati dai più importanti artisti dell'Ottocento che lavorarono per i Savoia. Le visite guidate sono alle ore 9.45, 10.15, 11.15, 12.15, 14.45, 15.15, 16.15, 17.15, 17.45, 20.30, 21, 21.30, 22, non è necessaria la prenotazione.

Il Museo Archeologico, anch'esso appartenente al Polo Reale (biglietteria in piazzetta Reale, ingresso via XX settembre 88), dedicherà le Giornate Europee del Patrimonio all'alimentazione, al tema della manifestazione, La Cultura è il cuore dell'Europa. Ritualità e storia dell'alimentazione attraverso l'arte italiana. In entrambe le giornate verrà distribuito ai visitatori un pieghevole, che inviterà a conoscere una serie di opere selezionate per il loro valore artistico e la loro attinenza al tema. Il 19 settembre alle ore 17 ci sarà la conferenza L'alimentazione dell’atleta nel mondo antico. Dai giochi di Olimpia agli spettacoli dei gladiatori romani, a cura di Roberta Lombardi (sala conferenze del Museo di Antichità, ingresso libero da corso Regina Margherita 105, fino ad esaurimento dei posti disponibili; non è richiesta la prenotazione; i partecipanti riceveranno in omaggio una confezione di cereali gentilmente offerta dal Gruppo Pedon). Il 20 settembre, alle ore 16, ci sarà una visita guidata sul tema, a cura di Daniela Speranza.

I musei della Fondazione Torino Musei (Borgo Medievale, GAM, Museo d'Arte Orientale, Palazzo Madama) avranno ingresso ridotto a 1 euro, il 19 settembre.

Il 19 settembre, il Museo diffuso della Resistenza (corso Valdocco 4a) proporrà un pomeriggio di musica: alle ore 15, CFM Clarinet Quartet dei Corsi di Formazione Musicale della Città di Torino suoneranno musiche di Susato, Joplin e di tradizione klezmer; alle ore 16, CFM Guitar Quartet dei Corsi di Formazione Musicale della Città di Torino si esibiranno con musiche di Paradiso, Machado, Robles, Albéniz (biglietto 5 euro, ridotto 3 euro, non è necessaria la prenotazione; il Museo è aperto dalle 10 alle 18).

Non solo le istituzioni pubbliche, ma anche quelle private partecipano a questa due giorni di valorizzazione del patrimonio. Il 19 e il 20 settembre, alle ore 17.30, il Museo Accorsi-Ometto proporrà una visita tematica sull'immagine e l'immaginario del cibo, Convivium: Rituali e segreti nella tavola del Settecento (prenotazione obbligatoria 011837688 int. 5 o int. 3, biglietto 12 euro, ridotto 10 euro, Abbonamento Museo e Torin+Piemonte Card 3 euro).

Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi il biglietto sarà ridotto, 8 euro invece di 12 euro per le due Giornate Europee. Biglietto ridottissimo alla Reggia di Venaria: il 19 settembre, in orario serale, l'ingresso al piano nobile della Reggia e alla mostra La Regia Scuderia. Il Bucintoro e le carrozze regali costerà 1 euro.

Tutte le info sulle iniziative preparate a Torino e in Piemonte sul sito del Ministero dei Beni Culturali.


Pubblicato su Eventi