venerdì 6 novembre 2015

La Notte delle Arti Contemporanee: aperture straordinarie e ingressi gratuiti

Nel weekend di Artissima, Paratissima, Operae e The Others Fair, tutta Torino partecipa alla festa delle arti contemporanee, con una notte di aperture straordinarie di Musei, Gallerie d'Arte ed Enti Culturali vari.

Il 7 novembre 2015, la città celebra la Notte delle Arti Contemporanee, che coinvolge alcune delle più importanti istituzioni cittadine, pubbliche e private, come la GAM (via Magenta 23, ingresso gratuito dalle 20 alle 23; ingresso alla mostra Monet fino alle 23, con tariffa ordinaria), Palazzo Madama (piazza Castello, ingresso gratuito dalle 20 alle 23, con accesso allo Scalone Juvarriano ed alle Collezioni del Piano Nobile, alla Veranda Sud con l'intervento di Enzo Cucchi ed all'esposizione di Forbici da uva del XIX e XX secolo da una collezione privata), la Pinacoteca dell'Accademia Albertina (via dell'Accademia Albertina 8, ingresso gratuito dalle 18 alle 24 per le collezioni della Pinacoteca Albertina e la mostra De Arte Gymnastica), le Fondazioni Merz (via Limone 24, ingresso gratuito dalle 19 alle 22) e Sandretto Re Rebaudengo (via Modane 16, ingresso gratuito dalle 20 alle 22), la Pinacoteca Agnelli (via Nizza 230/103, ingresso gratuito fino alle 24 all'evento Fluo Night del Congresso dei Disegnatori di Torino), il Castello di Rivoli (ingresso gratuito dalle 19 alle 22). Per la prima volta sarà aperta di notte, per un evento artistico, anche la Biblioteca Nazionale, in piazza Carlo Alberto 3, che nel suo Auditorium Antonio Vivaldi presenta, dalle ore 18 alle 23.30, la mostra TRACES, documento e testimonianza nell’arte contemporanea italiana.

Aperture straordinarie con ingresso gratuito fino alle 23 anche in numerose gallerie d'arte, come Neochrome con la prima personale europea di Michal Bohdankiewicz, Galleria Alberto Peola con Fatma Bucak, Galleria Giorgio Galotti con l'esposizione collettiva Intro e l'inaugurazione di Alley (project room dedicata all'arte italiana), Paola Meliga Gallery con Manon de Lastens, Galleria Giorgio Persano con Bernar Venet Il caos come principio sottovalutato dell’ordine, Quartz Studio con il progetto di Ryan Gander, Biasutti e Biasutti con la mostra dedicata ad Aldo Mondino, Studio d’arte per il ‘900 Biasutti Giampiero con Omaggio a Scanalino.

Ancora aperture notturne speciali al Museo Nazionale del Cinema (via Montebello, fino alle 23 con ingresso ridotto dalle 20 alle 22), della Caserma De Sonnaz (via Revel angolo via Donati, dalle 19 alle 24 con la mostra collettiva ALT), della cripta della Chiesa di San Michele Arcangelo (via Giolitti 44, dalle 17.30 alle 22, esposizione di disegni e lettere di bambini, dalla guerra ucraina), dello spazio Baricole (piazza Carlo Emanuele II, fino alle 23, con l'esposizione delle due finaliste Francesca Cirilli e Aurora Paolillo e delle due vincitrici Giuliana Storino e Francesca Arri del concorso Autofocus/Spazio Vanni.
Gli eventi della Notte delle Arti Contemporanee sono davvero tanti, potete trovarli tutti, in pdf, sul sito web www.contemporarytorinopiemonte.it.


Nessun commento:

Posta un commento