lunedì 9 novembre 2015

Tutti i vantaggi della Torino+Piemonte Contemporary Card

Terminato il weekend delle arti contemporanee, con Artissima, Paratissima, Operae e The Other Arts Fair, che hanno portato a Torino migliaia di persone, non finisce la vocazione di Torino per l'arte contemporanea, diventata nuovo elemento d'attrazione turistica. Così Turismo Torino ha inventato una nuova card, studiata appositamente per gli appassionati di arte contemporanea. Si chiama Torino+Piemonte Contemporary Card e dà diritto di visitare gratuitamente i templi dell'arte contemporanea torinese, ovvero il Castello di Rivoli - Museo di Arte Contemporanea, la GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e la Fondazione Merz, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, il Museo Ettore Fico e Camera – Centro Italiano per la Fotografia; inoltre garantisce l'ingresso ridotto alla Fondazione 107, al MAU - Museo d'Arte Urbana, al MIAAO – Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi, al PAV - Parco Arte Vivente.


Tra gli altri vantaggi ci sono il biglietto da 2 giorni dei trasporti urbani e suburbani di Torino incluso nel prezzo, lo sconto di 5 euro sulla tariffa adulti del Bus Turistico City Sightseeing Torino, lo sconto del 10% sui taxi 5737, la tariffa ridotta per il Bus Sightseeing Torino che il sabato e la domenica, e il 7 e 8 dicembre, realizza un percorso speciale per ammirare le Luci d'Artista.

La Torino+Piemonte Contemporary Card costa 25 euro e vale 48 ore, per un adulto e un minore di 12 anni. Può essere acquistata negli Uffici del Turismo di Torino, in piazza Castello angolo via Garibaldi o in piazza Carlo Felice (in quest'ultimo solo con Bancomat e carta di credito), oppure online, sulla pagina www.turismotorino.org/card.


Nessun commento:

Posta un commento