sabato 19 dicembre 2015

Cosa fare e cosa vedere a Natale a Torino

In vacanza a Torino nei giorni di Natale? Armatevi di agenda, per segnarvi tutte le cose da fare in città!

La manifestazione di riferimento è Un Natale coi fiocchi, che ogni weekend natalizio inonda Torino di magia. Per il weekend di Natale la protagonista è la musica: nel pomeriggio del 26 dicembre, in via Roma, ci sarà Il Natale nella tradizione popolare italiana, con Zampogne molisane e calabresi e Quintetto della Valchiusella, per un confronto delle tradizioni meridionali e settentrionali del nostro Paese e performance itineranti. Ci saranno anche i Canti sacri dal mondo, che offriranno un viaggio musicale, diretto da Domenico Castaldo, nelle tradizioni natalizie della cultura europea nelle sue influenze in tutto il mondo. Il 27 dicembre 2015, l'attenzione sarà per le tradizioni dei nuovi torinesi: alle ore 15, in via Roma, gli strumenti popolari di Marocco e Romania allieteranno con performance itineranti; alle ore 16, nell'Agorà di piazza Castello, ci sarà La tradizione del gioco, che insegnerà ai bambini a costruire i giochi della tradizione con materiali di recupero; alle ore 18, in piazza Castello, torneranno le tradizioni popolari dei nuovi cittadini, con un ensemble marocchino e un altro di musica tradizionale balcanica. Tutti gli appuntamenti di Natale coi fiocchi su www.nataleatorino.it.


Nel weekend di Natale sarà anche possibile ammirare le Luci d'Artista a bordo del CitySightseeing: gli autobus panoramici partiranno il 26 e il 27 dicembre, alle ore 17.30, da piazza Castello angolo via Po; per 50 minuti si viaggerà alla scoperta delle Luci d'artista, con commenti in italiano sulle opere lungo il percorso; il biglietto costa 12 euro, ridotto 6 euro, per minori di età compresa tra i 5 e i 15 anni, e si compra online su www.turismotorino.org


Dal 19 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016, l'appuntamento con le Merende Reali diventa quotidiano: è uno dei regali di Un Natael con i fiocchi. Il rito della merenda del '700 con i relativi dolci e bagnati, nati dai raffinati pasticceri di corte per accompagnare cioccolata calda, si potrà rivivere nelle caffeterie di Palazzo Reale e nella Caffetteria degli Argenti della Reggia di Venaria (10 euro a persona); le merende ottocentesche, con i loro bagnati, potranno essere gustate tutti i giorni in vari locali storici: Gelateria Pepino dal 1884 (piazza Carignano 8), Torrefazione Moderna (via Corte d'Appello 2), Neuv Caval 'd Brons (piazza San Carlo 155), Caffè San Carlo (piazza San Carlo 156), Caffè Elena (piazza Vittorio Veneto 5), Caffè Madama di Palazzo Madama (piazza Castello) e costeranno 12 euro a persona. Passate le vacanze natalizie, l'appuntamento con le Merende Reali tornerà a essere nel finesettimana, tutto l'anno.

La maggior parte dei Musei è chiusa il giorno di Natale e aperta per la Vigilia Santo Stefano. Tra i pochi Musei aperti il 25 dicembre, c'è il Museo del Cinema (via Montebello), aperto dalle 15 alle 20.

Se non a Natale, nei giorni seguenti o precedenti, numerose le mostre che si possono visitare in città: Monet dalle Collezioni del Musée d'Orsay e Il mercante di nuvole: 50 anni di futuro alla GAM (via Magenta 31), Matisse e il suo tempo a Palazzo Chiablese (piazzetta Reale), Impressioni giapponesi e Il drago e il fiore d'oro al MAO (via San Domenico 11), Divisionismo tra Torino e Milano. Da Segantini a Balla al Museo Accorsi Onetto (via Po 55), Gio Ponti e la Richard Ginori. L'eleganza della modernità e Jusepe de Rivera e la pittura a Napoli  a Palazzo Madama.

Dal 26 al 30 dicembre 2015, alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di corso Galileo Ferraris 266, il Circolo Amici della Magia porterà il Super Fantasy Magic Show, spettacolo di magia pensato per divertire e coinvolgere tutta la famiglia. A fare da filo conduttore, il Giullare magico, che nel suo viaggio nella terra della fantasia incontrerà personaggi bizzarri, capaci di ogni meraviglia, dal grillo parlante all'acrobata pazzo, dal pagliacico magico alla donna volante. La grande protagonista è evidentemente l'illusione. Spettacoli alle ore 21 il 26 dicembre e alle ore 16 e 18 negli altri giorni; il biglietto costa 15 euro, ridotto 10 per i minori di 12 anni; la merenda con il mago, su prenotazione, 5 euro. Prenotazioni e info al numero di telefono 011 19740280 e all'email biglietteria@casateatroragazzi.it.


Ancora magia e meraviglia, questa volta circensi, al Bunker di via Paganini 0/200, dove dal 26 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016, il MagdaClan piazzerà il suo tendone. E' un circo del XXI secolo, senza animali, tutto basato sull'abilità degli artisti nella giocoleria, nell'equilibrismo, nell'acrobazia, nella magia. La prenotazione è consigliata al numero di telefono 3389832476 o all'email magdaclan.circo@gmail.com. I biglietti costano 15 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini, ridotti, rispettivamente 12 e 8 euro (sono ridotti per l'AICS e per gli Allievi di scuole di Circo e Teatro). Tutte le info sugli artisti e sulla storia della compagnia, oltre che sugli spettacoli, su www.magdaclan.com.


Il 23 dicembre sarà musica a bordo del tram 13, dalle ore 16 alle ore 20.30, dal piazza Statuto alla Gran Madre, per la seconda edizione di Smartrams. Sul tram si potranno anche gustare gli aperitivi di Rosso Antico, che saluta così il 2015, in cui ha voluto esaltare il lato vintage contemporaneo di Torino con numerose iniziative. Ingresso libero a tutte le fermate dello Smartrams, in entrambe le direzioni.


Siamo ancora durante le festività natalizie, ma ormai verso Capodanno, con Swan Lake Reloaded, "favola moderna dal cuore dark del coreografo svedese Fredrik Rydman " portata in scena al Teatro Carignano, dal 29 dicembre 2015 al 3 gennaio 2016. Sapete perché la segnalo? Perché è "una riscrittura eccessiva e sfolgorante del celebre Lago dei cigni: in una contaminazione di musica classica e rock, hip-hop e tradizione, due giovani danzano al bivio tra amore e trasgressione" e, dunque, la curiosità vince. Lo spettacolo andrà in scena il 29 e 30 dicembre alle ore 20.45, il 31 dicembre alle ore 20.30, dal 1° al 3 gennaio alle 15.30 (funzione anche alle 19.30 il 2 gennaio); biglietti a partire da 33 euro, acquistabili anche online; maggiori info sullo spettacolo, su teatrostabiletorino.it.

Il post è in progress!


Pubblicato su EventiTuristi a Torino


Nessun commento:

Posta un commento