Eventi    Luoghi   Made in TO   Progetti   Storie   In viaggio               Chi sono  Contatti

sabato 9 luglio 2016

La lunga estate di eventi al Forte di Exilles: il programma!

Il Forte di Exilles ha riaperto per la stagione estiva, con un calendario di eventi che esalta e valorizza la sua architettura unica, scenario magnifico per spettacoli, musica, visite.

Il programma è stato curato dal Circolo dei Lettori di Torino e Associazione Inoltra, con la collaborazione di numerose realtà locali. La cosa bella è che sono previsti eventi per tutta l'estate, agosto compreso (viva il turismo estivo in montagna!), e che sono quasi tutti eventi a ingresso libero, che spaziano dalle escursioni alle letture, dai concerti alle degustazioni, dagli spettacoli alle conversazioni. La cultura a 360° in una delle architetture militari più belle d'Europa.

Qui trovate il programma dei prossimi giorni, quello completo è su www.circololettori.it.

10 luglio 2016, ore 11
La montagna a due ruote #1
Dai sentieri impervi ai lungofiumi, tra salita, discese e prati pianeggianti, i territori montuosi sono luoghi perfetti da esplorare in bicicletta. L'intera giornata (arricchita da attività di rampicata) è dedicata allo sport su due ruote sempre più protagonista nelle grandi altezze.
a cura di Verticalife

15 luglio 2016, ore 18
Inaugurazione Torino e le Alpi
Alpenland 2030: tracce di futuro
con Annibale Salsa, antropologo, Enrico Camanni, scrittore e giornalista, Marcella Morandini, Fondazione Dolomiti Unesco e Gianluca d’Inca Levis, Dolomiti contemporanee | a cura di Antonio De Rossi e Roberto Dini, Istituto di Architettura Montana (IAM) DAD Politecnico di Torino
Che futuro ha il territorio alpino? Spazio di protezione ambientale e valorizzazione turistico-culturale o anche, di nuovo, luogo dell’abitare? L’incontro indaga i nuovi processi insediativi in un confronto continuo tra locale e globale, innovazione e conservazione, montagna e città.
info torinoelelalpi.it

16 luglio 2016, ore 18
Inaugurazione Mostra
INAUGURAZIONE MOSTRA
Mono Genesi – Ice Research
Con il lavoro, in continuo divenire, di Jonathan Guaitamacchi, l'arte contemporanea internazionale aggiunge in Val di Susa un nuovo tassello. Le foto in bianco e nero, con la morfologia dei ghiacciai alpini come paradigma dell'architettura naturale, sono accostate a bozzetti in cui le forme create dalla neve sono reinterpretate come fossero scenari metropolitani.
nell'ambito di Torino e le Alpi
ore 21
Nick the Nightfly in concerto
Nick The Nightfly, inconfondibile voce radiofonica di Monte Carlo Nights, è anche un affermato cantante musicista, con all’attivo quattro cd e collaborazioni con artisti del calibro di Quincy Jones, Paulo Fresu e Sarah Jane Morris. Sul palco è con un ensemble unico nel panorama italiano diretto da Gabriele Comeglio, in grado di spaziare dallo swing al funky, dal mainstream al soul jazz.
in collaborazione con Piemonte dal Vivo
ingresso € 10

17 luglio 2016, ore 15
La Via Francigena
lecture-performance a cura di Maurizio Cilli
I nomi delle strade medievali derivano dai caratteri ambientali dei territori che attraversavano.La performance indaga, con testi, musica, video e immagini, passato, presente e futuro della Via Francigena, una delle direttrici più importanti fra il regno italico e le regioni d’oltralpe.
nell'ambito di Torino e le Alpi

22 luglio 2016, ore 21
Alfredo Rodriguez in concerto
con Alfredo Rodriguez, piano, Michael Olivera, batteria e Reinier Elizarde, contrabbasso
Il portamento e i modi di un gentiluomo d’altri tempi, due mani che danzano sulla tastiera del pianoforte con passione, la musica di Alfredo Rodriguez è intrisa di una forza rara e stupefacente, chiaro riflesso della personalità di questo giovane pianista cubano.
in collaborazione con Piemonte dal Vivo
ingresso € 10

23 luglio, ore 21
Cinema al Forte
Appuntamento firmato dalla rassegna che da anni affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l'esplorazione, la salvaguardia dell'ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane.
a cura di Valsusa Film Fest

24 luglio 2016, ore 15
La Via Alta.Le nuove e le vecchie vie
Terra di incontro dei pellegrinaggi lungo i Cammini di Santiago e della Via Francigena, la Via Alta è un itinerario unico nel suo genere, legato alla storia religiosa del territorio montano e ricco di tesori culturali e di natura.
in collaborazione con Piano di valorizzazione Alta Valle di Susa e Museo Diocesano di Susa

29 luglio 2016, ore 21.30
E le stelle stiamo a guardare
con Amedeo Balbi, astrofisico e Antonio Pascale, scrittore
Fra pochi giorni è San Lorenzo, sinonimo di stelle cadenti, di desideri da lanciare nell'area fresca d’estate e vedere che succede.Ma alzare lo sguardo vuol dire anche farsi domande sull'immensità dell’universo e su noi stessi, che di quell'universo facciamo parte. Facciamoci guidare da un astrofisico e uno scrittore per scrutare il cielo e parlarne insieme.

30 luglio 2016, ore 11
La montagna a due ruote #2
Secondo appuntamento dedicato alla bicicletta e ai suoi impieghi in altezza.
a cura di Verticalife
ore 21
Gegè Telesforo in concerto
con Gegè Telesforo, vocal, Alfonso Deidda, sax, flaute, keys e vocal, Seby Burgio, piano e keys, "fratello" Joseph Bassi, doublebass e Dario Panza, drums
Considerato dalla critica internazionale come uno degli innovatori dello "scatsinging", vincitore per cinque anni consecutivi del Jazzit Award, torna dal vivo con nuove composizioni originali dal sound contemporary e classici del suo repertorio rivisitati da un organico completamente rinnovato, ritmicamente travolgente, dal sound unico.
in collaborazione con Piemonte dal Vivo
ingresso € 10

31 luglio 2016, ore 15
La via dei vini. Le nuove e le vecchie vie
L’Ice Wine è il vino che nasce dal ghiaccio, ottenuto dalla vinificazione di grappoli d’uva sottoposti ad almeno tre giorni di gelo.A questo e altri prodotti vinicoli della valle è dedicata la giornata, con degustazione di prodotti tipici.
in collaborazione con le aziende vinicole locali.


Nessun commento:

Posta un commento