mercoledì 2 novembre 2016

Club To Club, il programma da Venaria a Dance Salvario

Inizia stasera, alla Reggia di Venaria Reale, il XVI Club To Club, uno dei più importanti Festival europei di musica d'avanguardia e nuovo pop, che continuerà fino al 6 novembre 2016. Nella Residenza Reale, saranno protagonisti Chino Amobi, fondatore di Non Records, un collettivo musicale impegnato nella lotta per i diritti di africani e afrodiasporici, Elysia Crampton, artista ed attivista transessuale, ed Olivia, dj rappresentativa della scena musicale polacca; ci saranno anche le esibizioni del collettivo Gang of Ducks e la torinese TDC Palazzi. Per partecipare alla serata di gala, bisogna aver acquistato il Passport, il biglietto che include tutti gli eventi a pagamento e su invito del Festival (si può comprare su festicket.com); per raggiungere la Venaria, navette a 4,99 euro a/r, alle ore 21 da piazza XVIII dicembre alla Reggia e alle 2 il ritorno (biglietti su www.eventbrite.com).


Dopo l'evento esclusivo alla Venaria, Club To Club presenterà a Torino, 50 esibizioni di artisti provenienti da 15 Paesi, con 20 esclusive italiane e 14 debutti. Sarà una cinque giorni di artisti, concerti e spettacoli di grande fascino. Jonny Greenwood, con il compositore israeliano Shye Ben Tzur e l'ensemble indiano Rajasthan Express, presenta Junun, "progetto spirituale, avvolgente, inedito nell'unione di tradizioni musicali orientali e occidentali, in cui il canto di Ben Tzur, che compone le sue melodie in lingua Hindi, ebrea e kurda, si unisce alla chitarra e alle trame elettroniche di Greenwood. L'album è stato registrato all’interno del forte di Mehrangarh in Rajasthan, nord-ovest dell’India. Il regista Paul Thomas Anderson ha seguito i musicisti durante la registrazione producendo un documentario di 54 minuti". DJ Shadow presenterà a Torino "il materiale del suo nuovo album The Mountain Will Fall e rivisiterà, in occasione del 20° anniversario, quello che è considerato fra i lavori più importanti degli ultimi 50 anni, il suo primo album Entroducing. 15° anniversario, invece, per il primo album di Jon Hopkins, Opalescent, che al Club To Club esprimerà il suo personalissimo sound sotto forma di dj set. Jon Hopkins è collaboratore di lunga data di Brian Eno e dei Coldplay". Il ventiseienne venezuelano Arca, che ha lavorato con Bjork, Kanye West, FKA Twigs, arriva in Italia con i suoi due album già pubblicati, Xen e Mutant e il terzo, Reverie, pronto per la pubblicazione; con lui ci saranno, per la prima volta in Italia, i visual di Jesse Kanda, video artist e regista, maestro nella manipolazione delle immagini digitali. E poi, sfogliando ancora il programma, Tim Hecker, i britannici Rob Brown e Sean Booth ovvero Autechre, quindi Daphni, Motor City Drum Ensemble, una mescola di suoni, di contaminazioni, di culture, di sperimentazioni che avrà il proprio cuore nelle Sale del Lingotto Fiere.

La chiusura del Festival sarà il 6 novembre 2016 a San Salvario con Dance Salvario, un evento che vuole rendere omaggio al quartiere in cui opera Xplosiva, l'associazione che organizza Club To Club. Al centro di tutte le iniziative ci sarà piazza Madama Cristina, con un'edizione speciale del San Salvario Emporium, e con un palco in cui sono previsti Istanbul Sessions e la prima parte di Warp to Warp. Nei locali di San Salvario, concerti, cene, degustazioni: il programma completo, in .pdf, è su www.sansalvarioemporium.com.

Per tutta la durata di Club To Club, torna a San Salvario il progetto Enoteca Diffusa, che riunisce alcuni locali di via Baretti e dintorni (Affini, Barotto, Bottega Baretti, Closer, Lo Stonnato, Mad, Shaka Brah e Sans Soushì), per presentare sette denominazioni di origine del Torinese (Erbaluce di Caluso, Canavese, Carema, Freisa di Chieri, Collina Torinese, Pinerolese e Valsusa), selezionate dalla Camera di Commercio di Torino nell'ambito del progetto Torino DOC, in collaborazione con l'Enoteca Regionale dei vini della Provincia di Torino. Le etichette saranno abbinate alle specialità gastronomiche dei vari locali e daranno vita a cocktail originali, in un itinerario culturale e degustativo tutto da conoscere.

Il programma completo di Club To Club, con tutte le informazioni, compreso l'acquisto dei biglietti, su sul sito ufficiale di Club To Club.


Nessun commento:

Posta un commento