Eventi    Luoghi   Made in TO   Progetti   Storie   In viaggio               Chi sono  Contatti

domenica 19 marzo 2017

Giornate FAI di Primavera 2017: le aperture in Piemonte

Sono 1000 i luoghi culturali italiani che saranno aperti il 25 e 26 marzo 2017, nell'ambito delle Giornate di Primavera del FAI. In Piemonte saranno aperti chiese, palazzi, musei, castelli ed edifici spesso chiusi al pubblico; ci saranno anche luoghi aperti esclusivamente per i soci FAI, come la Cappella Reale, la Torre Guariniana e le Cucine Settecentesche del Castello di Racconigi, l'Osservatorio Meteosismico di Biella, il Palazzo Gondolo della Riva di Cuneo, il Battistero di San Giovanni e Pieve di San Lorenzo di Settimo Vittone (TO).


Le aperture riguarderanno tutte le province e i capoluoghi. A Torino il pubblico potrà visitare Palazzo Birago di Borgaro, che ospita la Camera di Commercio, i Dipinti dell'Antico Oratorio della Compagnia nelle Collezioni di Intesa Sanpaolo (ingresso esclusivo per i soci FAI). In provincia si potranno visitare, tra gli altri, l'Antica Prevostura di Oulx, i Castelli di Brusasco, Strambino e di Masino, la citta romana di Industria, nei pressi di Monteu da Po. Scorrendo il calendario di aperture in Piemonte, ci sono anche le aperture della Basilica Superiore, con salita alla Cupola a Biella, il Sacro Monte di Oropa (BI), Casa Zegna, a Trivero (BI), la chiesa di Santa maria della Pieve, a Cuneo, il Castello della Manta, a Manta (CN), la Polveriera della Cittadella di Alessandria, il Palazzo dei Marchesi del Monferrato, Palazzo Leardi e Palazzo Gozzani di Treville, a Casale Monferrato (AL), il Castello di Lajone, a Quattordio (AL), i Castelli di Novi Ligure, Pasturana e di Tassarolo (AL), la Cattedrale di Sant'Eusebio a Vercelli, il Ponte e il Tesoro di Agnona a Borgosesia (VC), il Centro di Ricerca Applicata Ipazia e il Centro Monumentale del Broletto, a Novara.

La lista completa dei luoghi piemontesi aperti nelle Giornate di Primavera del FAI è su www.giornatefai.it; per ogni luogo c'è una scheda con gli orari e le modalità della visita e con gli eventuali contributi da lasciare all'ingresso.


Nessun commento:

Posta un commento