martedì 16 maggio 2017

5 cose da fare a Torino durante il Salone del Libro

Siete venuti a Torino per il Salone del Libro e pensate che, una volta usciti dal Lingotto Fiere, ci sia una città da scoprire, ma non avete idea di cosa potete fare. Ecco una guida rapida sulla Torino da scoprire tra il 18 e il 22 maggio 2017. Do per scontato che il magnifico trio Museo Egizio -Museo del Cinema-Musei Reali sia un tema già risolto ed è ovviamente scontatissimo che sapete già tutto dell'intenso programma del Salone Off, di Festa Mobile e di Narrazioni Jazz, che animano le notti torinesi intorno al Salone del Libro, e andiamo alla scoperta di cosa scoprire a Torino in questi giorni fatali.



Le grandi mostre
A Torino ci sono sempre tante mostre da non perdere, vi segnalo quelle che ho visitato e che considero imperdibili e quelle che ho in agenda per la stessa ragione. Alla Reggia di Venaria Reale, Dalle Regge d'Italia – Tesori e simboli della regalità sabauda, con una chicca esclusiva, il trono dei Re d'Italia, al centro di un allestimento davvero regale. Nel piccolo e delizioso Museo Accorsi, Dal Futurismo al ritorno all'ordine,1910-1920. Nascita della pittura moderna italiana offre una sintesi completa e rigorosa del passaggio tra il futurismo e l'arte italiana del Novecento; non mancate di visitare anche la collezione permanente del Museo, che celebra i fasti e la raffinatezza del Settecento, avendo tra i propri gioielli anche il mobile più bello del mondo. Al Museo Egizio, visitate Missione Egitto 1903-1920. L'avventura M.A.I. raccontata perché vi innamorerete della professione dell'archeologo; alla GAM e al Castello di Rivoli, uno dei must della stagione, Colori, che analizza l'uso del colore dal Settecento al digitale (sabato e domenica potete arrivare al Castello di Rivoli con la navetta gratuita dal centro di Torino)

I tour
Se volete scoprire una Torino insolita e raccontata in modo originale. Turin Dark prende spunto dal libro Torino magica, fantastica e leggendaria di Massimo Centini: leggende e casi di cronaca, vicoli medievali e suggestioni contemporanee si mescolano per scoprire i percorsi esoterici e i satanismi pre e post '68, avendo chiara l'inafferrabilità di Torino (19 maggio 2017, ore 19.50 davanti al Duomo; 29 euro a persona; info e prenotazioni www.buscompany.it). Nobiltà e borghesia in bianco – Dietro una grande città c'è sempre una grande donna, il primo tour organizzato dal sito web mole24.it, con le guide di Turin-Tour svela la Torino delle dame che l'hanno trasformata e senza le quali non sarebbe la stessa: Giulia di Barolo, la Bella Rosina, le due Madame Reali, Maria Cristina e Maria Giovanna Battista... (20 maggio ore 18 e ore 21; 10 euro a persona ; info e prenotazioni tour@mole24.it o tel 345.0043830). bikeTOnight organizza un tour in bicicletta nella Torino letteraria (se non avete la bici, ci pensa BybikeTorino, per un costo extra di 8 euro): letture di brani e inquadramento nella Torino di Guido Gozzano, Edmondo De Amicis, Pietro Gobetti, Cesare Pavese... (18-21 maggio, ore 19.45 alla Stazione Metro davanti a Porta Nuova, 18 euro a persona. info e prenotazioni sul sito www.biketonight.it).

Notte Europea dei Musei
Anche i Musei torinesi parteciperanno alla Notte Europea dei Musei, che il 20 maggio 2017 aprirà oltre 3000 Musei in tutto il continente. Ingresso simbolico a 1 euro al Museo del Cinema e a Palazzo Madama dalle ore 20 alle 23 (al Museo del Cinema una Caccia al tesoro - A qualcuno piace cinema, che partirà alle ore 20, con quota di partecipazione a 6 euro, da prenotare al tel 011 8138564/565; alle ore 21.15, Ottavia Casagrande leggerà brani da Ma gli androidi sognano pecore elettriche? di Philip Kal. Dick); dalle ore 18, ingresso a 1 euro anche alla GAM, aperta fino alle 23 con le mostre Dalle bombe al Museo, L'emozione dei COLORI nell'Arte e con l'installazione Chromosaturation; i Musei Reali sono aperti con ingresso a 1 euro dalle ore 18.30 alle ore 22.30. Apertura straordinaria al Museo Egizio, fino alle ore 23. mentre al Borgo Medievale ci sarà una Festa Tolkien, dalle ore 19 alle ore 24, con premiazione dei costumi più belli. Infini.to rimarrà aperto fino alle ore 24 e alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, aperta dalle ore 20 alle 24, visite notturne a 8 euro.

Le eccellenze della Catalogna
Dal 19 al 21 maggio, in piazza Carlo Alberto, sventolerà la senyera, la bandiera giallo-rossa della Catalogna; la Comunidad Autónoma spagnola presenta a Torino le sue eccellenze, con un ricco programma di degustazioni, giochi, laboratori, danze. In piazza ci sarà anche una mostra di immagini riprese dall'alto del fotografo francese Yann Arthus-Bertrand e sarà presente il Catalan Tourist Board, che darà informazioni turistiche sulla regione e sulle sue eccellenze; a chi seguirà la Catalunya Experience verrà offerto uno speciale Passaporto Turistico Catalano.

Merende Reali e sinoira
Durante il weekend, in alcuni caffè torinesi e nei caffè di alcune Residenze Reali (Palazzo Madama, Palazzo Reale, Castello di Rivoli, Reggia di Venaria Reale), potete assaggiare le Merende Reali, ispirate alle merende della Corte sabauda del '700 e dell''800; una cioccolata o un bicerin accompagnati dai pasticcini e bagnati inventati dai cuochi dei sovrani rispettivamente nel Settecento o nell'Ottocento (10 euro la Merenda del '700, 12 euro quella dell''800). Se volete provare un'altra gustosa merenda piemontese, non perdetevi la merenda sinoira del Convitto Café (via San Francesco da Paola 8/d): nata da un'antica tradizione contadina, si consuma nel tardo pomeriggio e riporta ad abitudini e sapori antichi, un must per i torinesi!


Nessun commento:

Posta un commento