giovedì 29 giugno 2017

Èdito, il Festival degli editori al Circolo dei Lettori

Un Festival dei libri dalla parte degli editori, che spiegano il loro lavoro, il loro rapporto con gli autori e i segreti del loro mestiere, dalla scelta del libro da pubblicare (quindi come contattare un editore e come presentargli il proprio libro?) alla sua promozione, booktrailer compreso.


ÈDITO è un Festival itinerante dell'editoria piemontese, che arriverà a Torino, al Circolo dei Lettori, il 1° luglio 2017; si rivolge agli addetti ai lavori, agli autori in cerca di editore e ai lettori in cerca di libri insoliti e di qualità. Insieme agli editori ci saranno anche librai, stampatori, grafici, tutto un mondo da scoprire attraverso racconti, incontri, laboratori, dritte, con un ritmo serrato da un quarto d'ora a intervento. Si può dire che si preannuncia come un Festival davvero interessante per gli appassionati di libri e per i curiosi di conoscenza? Il programma è il seguente:

ore 11.00 – Apertura e presentazione del progetto
ore 11.35 – Didattica attiva
ore 11.30 – Yume Edizioni con Giuseppe La Barbera
ore 11.45 – Atene del Canavese
ore 12.00 – Laboratorio: Repertori fotografici e immagini, a cura di Marino Olivieri
ore 12.15 – Graphot
ore 12.30 – Laboratorio: Come inviare un testo a un editore; a cura di Katia Bernacci
ore 12.45 – Impremix
ore 13.00 – Pausa pranzo
ore 14.30 – Laboratorio: Dalla scrittura letteraria a quella teatrale; a cura di Cristiana Voglino
ore 14.45 – Riccardo Martina con Fermata alla stazione di Port Bow
ore 15.00 – Laboratorio: L'editing di un testo; a cura di Silvia Manzi
ore 15.15 – Allagalla
ore 15.30 – Diderotiana Editrice
ore 15.45 – Laboratorio: Promozione libraria, a cura di Franco Legnaioli
ore 16.00 – Raineri Vivaldelli Editore
ore 16.15 – Lina Brun
ore 16.30 – Laboratorio: Scrivere un saggio; a cura di Paola Gottardi
ore 16.45 – Laboratorio: Come leggere in lingua straniera ai bambini; a cura di Lina Brun
ore 17.00 – Edizioni Mille7.15 – Ester Edizioni
ore 17.30 – Chiusura della rassegna


Nessun commento:

Posta un commento