giovedì 10 agosto 2017

Torino aperta a Ferragosto: i Musei e le mostre da visitare

Ferragosto aperto per ferie più che mai, a Torino. Mancano cinque giorni allo zenit dell'estate italiana e si stanno definendo i programmi della Torino che rimane aperta, per turismo e per cultura. Se siete torinesi alla scoperta della propria città o turisti che arrivano a Torino per il Ponte, sappiate che la maggior parte dei Musei cittadini sarà aperta, con un bel calendario di mostre ed eventi.

I quattro Musei della Fondazione Torino Musei (Palazzo Madama, GAM, MAO, Borgo Medievale) non solo saranno aperti sia lunedì 14 che martedì 15 (il giorno di chiusura settimanale è stato spostato a mercoledì 16), ma il giorno di Ferragosto avranno il biglietto d'ingresso a 1 euro. Un'occasione imperdibile per scoprire le loro collezioni e le loro mostre: a Palazzo Madama (piazza Castello) si potranno visitare, oltre alle collezioni, le mostre Cose d'altri mondi. Raccolte di viaggiatori tra Otto e Novecento, La carta racconta…Storie di una profumeria dell'800 a Torino, Il porto di Torino e altre vedute e, con 1 euro in più, Franco Fontana. Paesaggi; alla GAM (via Magenta 31), Dalle bombe al museo:1942-1959; al MAO (via San Domenico 11), Women in Bali e Per un filo di seta; al Borgo Medievale, a ingresso libero, la mostra Torri e motori. Automobili al Borgo Medievale) Nei quattro Musei sono inoltre previste visite guidate, che costano 5 euro (info e prenotazioni tel 0115211788 o email prenotazioniftm@arteintorino.com): al Borgo Medievale, alle ore 15, 16 e 17, ci sarà un percorso guidato alla scoperta della Rocca; alle ore 15.30, a Palazzo Madama, la visita si soffermerà sia sull'aspetto architettonico dell'edificio, che sintetizza la storia di Torino, a partire dalla porta romana inglobata, che sulle collezioni e i capolavori ospitati nelle sue sale; sempre alle ore 15.30, alla GAM si scoprirà l'arte contemporanea e i suoi capolavori conservati nel Museo; il MAO propone due visite guidate, la prima, alle ore 15, sarà dedicata alle gallerie sulla Cina e sul Giappone, mentre la seconda sarà focalizzata sull'Asia Meridionale e il Sud Est asiatico, per concludersi nella galleria dedicata all'arte islamica dei Paesi asiatici.

Per tutto il Ponte, compreso il 14 agosto, aperti anche i Musei Reali (Palazzo Reale, Galleria Sabauda, Museo d'Antichità, Armeria Reale, Biblioteca Reale, biglietteria unica in piazzetta Reale), che hanno rimandato il giorno di chiusura al 16 agosto e che non solo propongono le straordinarie collezioni iniziate dai Savoia, ma anche mostre imperdibili e fascinosissime. Alla Biblioteca Reale c'è uno degli eventi dell'estate torinese, la mostra Intorno a Leonardo. Disegni italiani del Rinascimento, che, tra le altre carte rinascimentali conservate, propone anche il celebre Autoritratto di Leonardo; alla Galleria Sabauda, è tornata la Venere di Botticelli e bisogna approfittarne perché in autunno partirà per un'altra mostra, da non perdere anche Le bianche statuine. I biscuit del Palazzo Reale e Le invenzioni di Grechetto. Al Museo d'Antichità la mostra da vedere è Prima del bottone: accessori e ornamenti del vestiario nell'antichità. L'orario di apertura dei Musei Reali è 8.30-19.30, il biglietto d'ingresso costa 12 euro, ridotto 6 euro (18-25 anni), gratuito per under 18 e possessori delle tessere Abbonamento Musei, Torino+Piemonte Card e Royal Card.

Con biglietto d'ingresso a 1 euro (gratuito per i possessori della tessera Abbonamento Musei), sarà aperto anche l'Orto Botanico di Torino, in viale Mattioli 25 (accanto al Castello del Valentino, praticamente); gli orari di apertura saranno ore 10-13 e 15-19, con visite guidate in partenza gni ora.

Al Museo Egizio (via Accademia delle Scienze 6), il 14 e 15 agosto, alle ore 10.10, Gioca e impara con i Lego sulle sponde del Nilo, insegnerà ai bambini 4-12 anni a costruire modelli ispirati al mondo animali, agli dei e ai personaggi dell'Antico Egitto. Il prezzo, 13 euro più biglietto d'ingresso, comprende 90 minuti di visita guidata più 60 minuti di laboratorio. Prenotazione obbligatoria al telefono 0114406903 o all'email info@museitorino.it.

Il Museo dell'Automobile (corso Unità d'Italia) ha preparato per Ferragosto un laboratorio per bambini, che insegnerà loro a creare una maglietta originale, ispirandosi ai modelli visti lungo il percorso (i bambini dovranno portare una maglietta, possibilmente a tinta unita, da casa). Per i bambini, il prezzo dell'attività è 6 euro, che comprende anche la visita guidata (più il biglietto d'ingresso, 2,5 euro); per gli adulti l'ingresso al Museo costa 8 euro, l'attività è gratuita. Prenotazione obbligatoria al telefono 01.4347954 o all'email  itineraria@tiscali.it.

Al Museo Accorsi-Ometto, in via Po 55, c'è da visitare anche la mostra dedicata a Giò Pomodoro, oltre alla splendida collezione permanente di oggetti e mobili d'antiquariato di Pietro Accorsi. E alla Pinacoteca Agnelli, in via Nizza 230/103 (sul tetto del Lingotto!), prosegue la bella mostra Il viaggio dell'eroe, che chiuderà il 3 settembre. 

Apertura a Ferragosto anche per il Museo del Cinema (via Montebello 20a), il Museo del Risorgimento (via Accademia delle Scienze 5), la Fondazione Merz (via Limone 24), Villa della Regina (Strada Comunale Santa Margherita 79).

Alla Reggia di Venaria la festa di Ferragosto inizia nella serata del 14: dalle ore 19 alle ore 23.30, biglietto speciale a 10 euro (a 18 euro per visitare tutte le mostre in corso, da Lady Diana. Uno spirito libero a Jungle. L'immaginario animale nella moda, da Caravaggio Experience a Giovanni Boldini), per ammirare la Reggia, i Giardini, lo splendido Bucintoro, il Teatro d'Acqua della Fontana del Cervo e gli spettacoli di videomapping sulla facciata della residenza (l'ingresso è gratuito per under 6 e possessori delle tessere Abbonamento Musei, Torino+Piemonte Card e Royal Card).

La Palazzina di Caccia di Stupinigi propone per il 14 e 15 agosto, alle ore 15 e 16.30, la visita guidata Accadde a Stupinigi, con cui si conoscerà la storia della Palazzina nel corso dei secoli, attraverso aneddoti e personaggi storici che lì hanno vissuto. Il biglietto costa 13 euro per adulti, 10 euro 6-18 anni e over 65, 5 euro under 6 e possessori Abbonamento Musei, comprensivo del biglietto d'ingresso al Museo; prenotazione obbligatoria al tel 011 6200634 o all'email biglietteria.stupinigi@ordinemauriziano.it.

Vi segnalo anche le proposte ferragostane del Castello di Miradolo, a San Secondo di Pinerolo (TO), pensate per le famiglie e per gli amanti della natura (tutte le attività devono essere prenotate al telefono 0121 502761 o all'e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it); alle ore 11 ci sarà una visita guidata, con un itinerario esotico in un parco all'inglese: il bosco di bambù giganti, la radura dei cipressi calvi, l'antico Ginkgo biloba e l'altissimo albero dei tulipani saranno tra le tappe imperdibili della passeggiata (6 euro a persona + ingresso al Parco); dalle ore 12, verranno consegnati i cestini preparati dall'Antica Pasticceria Castino di Pinerolo per un pic-nic nel Parco (prenotazione obbligatoria, essendo il numero dei cestini limitato; 12 euro cesto adulti, 8 euro cesto bambini più biglietto di ingresso al Parco); dalle ore 16 ci sarà un laboratorio per famiglie con bambini fino agli 11 anni: i partecipanti vivranno un'insolita avventura sperimentando l'hand painting a tema esotico e, muniti di mappa, si addentreranno nel Parco per fotografare le proprie mani all'interno delle scenografie naturalmente offerte dal parco (5 euro a persona più ingresso al Parco, prenotazione obbligatoria entro lunedì 14 alle ore 12).


Nessun commento:

Posta un commento