giovedì 29 marzo 2018

Cose da fare, da visitare e da vedere ad aprile a Torino

Aprile inizia con i weekend pasquale e i suggerimenti su cosa fare a Pasqua e Pasquetta li trovate al link indicato. Lo stesso weekend coincide con il Torino Tango Festival, che inizia il 29 marzo e si conclude il 2 aprile: in programma, come da tradizione, lezioni di tango, incontri, danze e una location speciale che si unisce al tradizionale Lingotto: il 30, 31 marzo e 1° aprile, dalle ore 22.30, si balla il tango nella magnifica Galleria Grande della Reggia di Venaria, alla presenza di artisti provenienti da tutto il mondo. Tutte le info sul Festival su www.marcelaystefano.com.

Dolci portici, dal 6 all'8 aprile 2018, in via Roma, tra piazza Castello e piazza San Carlo, presenta le eccellenze dolciarie piemontesi, legate al cioccolato: dai maestri cioccolatieri ai pasticceri, passando per i gelatieri, ci saranno tante prelibatezze da gustare, prodotte non solo nel Torinese, ma anche in provincia di Cuneo e Asti. E ci saranno anche incontri da Fiorfood, in Galleria San Federico, per approfondire la conoscenza del cioccolato: il 6 aprile, nello spazio Lux gli eventi saranno Il cioccolato fa bene alla salute? (ore 16, con Claudio Amé, diabetologo), Il cioccolato di qualità. Come riconoscerlo? (ore 16, con il Laboratorio Chimico Camera di commercio Torino), I locali storici sotto i Portici di Torino (ore 17, a cura di Fondazione Contrada Torino Onlus); il 7 aprile nel San Federico Coffeebareatery si parlerà di Storia del cioccolato a Torino (ore 10.30, con Alessandro Felis), Il cioccolato e il vino: Vermouth e Caluso Passito (ore 11.30), Caffé e Cioccolato: il Bicerin (ore 15.30), L'arte dolciaria torinese: pasticceria, gelati e arte (ore 16.30, con l'architetto Armando Fazzolari); l'8 aprile, di nuovo allo Spazio Lux, gli eventi in programma sono: La Fabbrica di cioccolato. Le fasi di produzione: dalla fava di cacao al cioccolato (ore 10), Fondente, il piacere è nero (ore 11), Il cioccolato torinese: il Gianduiotto nelle sue varie declinazioni (ore 15), Quando il cioccolato diventa creativo: la cucina con il cioccolato (ore 16, a cura di Gianni Spegis, chef del Ristorante By la Credenza di Fiorfood), Il cioccolato nel mondo.I paesi produttori di Cacao: esperienza con il cioccolato solidale (ore 17, con Enrico Nada, responsabile Politiche Sociali Nova Coop). Tutti gli incontri, aperti al pubblico, saranno condotti dall'agronomo e giornalista Alessandro Felis, con degustazioni a cura dei pasticceri, cioccolatieri e pasticceri partecipanti a Dolci Portici.

Da Eataly (via Nizza 230/14), aprile porta la seconda edizione di Or-TO, l'orto urbano di Nizza Millefonti, collocato in grandi cassoni nel piazzale che separa Eataly dal Lingotto. L'inaugurazione è prevista l'11 aprile alle ore 11 ed è aperta a tutti. Ancora una volta saranno i residenti nel quartiere e i bambini delle scuole a garantire la manutenzione dell'orto e un ricco calendario di eventi li coinvolgerà fino a settembre. Or-TO è legato a due eventi: Terra Madre Salone del Gusto, che si terrà a settembre, e Messer Tulipano, in corso al Castello di Pralormo: nell'orto urbano ci saranno anche alcuni bulbi di tulipano, in fioritura proprio nelle prossime settimane. Ancora Eataly, per il weekend del 13-15 aprile, con una grande festa per la pasta alla carbonara: si chiama Carbonara & Friends e conta anche su tanti eventi durante i tre giorni. Per ora sono annunciati il 13 aprileA tavola con l'oste, tre corsi dedicati alla cucina romana, con l'Oste della Bon'ora, dalle ore 18 alle ore 21 in Aula 2 (13 aprile, le prenotazioni su www.eataly.net); il 14 aprile i piatti della tradizione romana possono essere gustati nei ristorantini di Eataly, con il tocco originale dei loro chef; il 15 aprile toccherà di nuovo all'Oste della Bon'ora, che preparerà la carbonara e altri piatti romani, per un pranzo che prevede un antipasto, tris di primi e un dolce, con calice di vino in omaggio, prenotazione su www.eataly.net.

Il 14 aprile apre l'Orto Botanico (viale Mattioli 25, al Parco del Valentino), con tanti appuntamenti. Il primo, una settimana prima della riapertura, il 7 aprile, è la mostra-mercato Il giardino sostenibile; il 14 aprile inizierà il corso Caccia all'albero, che insegna a riconoscere alberi e arbusti in quattro incontri, tutti al sabato dalle ore 10 alle 12 (14 e 21 aprile, 19 e 26 maggio): saranno forniti elementi di botanica e gli incontri sono adatti a tutti, dagli 8 anni in su; l'iscrizione agli incontri è obbligatoria, da effettuare entro il giorno precedente l'incontro al numero di telerfono 3389581569 (ore 16-18) o all'e-mail valeria.fossa@unito.it; il prezzo è 10 euro a incontro.

Al Museo dell'Automobile (corso Unità d'Italia 40), il 14 aprile, dalle ore 10 alle 12, sarà possibile visitare l'Open Garage, uno spazio di oltre 2000 metri quadrati, generalmente non aperto al pubblico, con circa 70 pezzi da collezione disposti in ordine cronologico. La prenotazione è obbligatoria, entro e non oltre il 13 aprile al numero di teefono 011 677666.

Il 14 e il 15 aprile ci sono i mercatini vintage del secondo weekend del mese: il 14 aprile, Extravaganza è in piazza Carlo Alberto e il 15 aprile Vintage in piazza della Gran Madre. L'altro grande mercatino mensile, l'Emporium di San Salvario, è in piazza Madama Cristina l'8 aprile, con le anticipazioni del Torino Fringe Festival (tutte le info sui marchi partecipanti e sul Festival su www.sansalvarioemporium.com).

Se amate la musica classica e le location insolite, il 26 aprile ore 16, il Teatro Regio di Torino presenta nella Sala Imbarchi dell'Aeroporto di Torino il concerto del Baroccheggiando Ensemble, con musiche di Johann Sebastian Bach e Antonio Vivaldi; può assistere anche chi non è in partenza, registrandosi sul sito www.aeroportoditorino.it; le registrazioni saranno aperte 7 giorni prima di ogni concerto. Ancora musica, nella seconda parte del mese, dal 23 al 30 aprile, con il Torino Jazz Festival, di cui è stato già reso pubblico il programma (e potete leggerne al link indicato)

Ad aprile, infine, un nuovo tour di Turin Tour: il Bosco tour, che segue le gesta di Bartolomeo Bosco, uno dei più brillanti illusionisti del suo tempo, capace di meravigliare il pubblico e le Corti d'Europa con tantissimi numeri da lui inventati; una passeggiata nel centro di Torino, insieme a un esperto di giochi di prestigio, racconterà questa figura generalmente sconosciuta. L'appuntamento è il 15 aprile alle ore 16 e alle ore 21, la quota di partecipazione è 10 euro, per gli under 10 è 8 euro; prenotazione obbligatoria all'email info@turin-tour.com o telefonando al numero di telefono 348 9904275.

Tra i tour del mese vi segnalo anche quelli di Somewhere: oltre ai suoi classici, Torino Magica e Torino Sotterranea, a cui potete partecipare tutte le settimane, secondo il calendario che trovate su www.somewhere.it, ci sono Torino Golosa, il 14 aprile alle ore 17, che tra aneddoti, storia e curiosità conduce nel centro di Torino a scoprire prelibatezze come il cioccolato, lo zabaione, i grissini o il gelato (20 euro a persona, info e prenotazioni su http://www.somewhere.it/tours/torino-golosa-17-marzo-2018/) e Torino Magica Pet Friendly, che il 7 aprile alle ore 20.30 porta nella Torino dei misteri e dell'esoterismo in compagnia dei propri animali; un tour speciale, perché il ricavato sarà devoluto al canile Il Cascinotto di Collegno (25 euro a persona, info e prenotazioni su http://www.somewhere.it/tours/torino-magica-pet-friendly).


Nessun commento:

Posta un commento