mercoledì 21 novembre 2018

Parchi da Amare: le bellezze naturali e il turismo consapevole a Torino

Parte da Torino, Parchi da Amare, manifestazione dedicata ai Parchi naturali, alle aree protette e alle tante attività che vi si possono svolgere, che aspira a diventare uno spazio itinerante in Italia. Dal 23 al 25 novembre 2018, al Lingotto Fiere, con ingresso gratuito, la kermesse intende non solo far conoscere i nostri Parchi, ma anche diffondere i valori ambientali e il turismo consapevole. Valori indispensabili per la valorizzazione di un settore che ha anche grande valore economico, oltre che naturale: "In Italia ci sono 1.136 aree protette che coniugano la tutela dell'ambiente con il turismo, generando 27 milioni all'anno di visitatori" spiega il comunicato stampa "Su una superficie tutelata di circa 3 milioni 776 mila ettari, ovvero quasi il 22% del territorio nazionale, sono ospitate la metà delle specie animali e vegetali presenti in Europa; si contano 2.700 tra centri visita, strutture culturali e aree informative e oltre 10.000 chilometri di sentieri attrezzati. I parchi italiani sono quindi degli scrigni naturali, che ospitano anche realtà produttive e imprenditoriali di eccellenza, capaci di creare un flusso virtuoso fra ambiente, economia e turismo ad alta sostenibilità: un comparto che include 105 mila posti di lavoro per un valore di 5,5 miliardi di euro. Una ricchezza immensa che offre molto anche in termini di opportunità turistiche e che Parchi da Amare vuole valorizzare".

Parco da amare Parco da amare

Per farlo, presenta le offerte e le attività dei più importanti parchi italiani e una serie di convegni, che approfondiscono le tematiche ambientali. Il primo appuntamento è la firma della Carta di intenti per un turismo sostenibile nei parchi e nelle aree protette (23 novembre 2018, ore 11) da parte di Rete WEEC Italia, Legambiente, Wwf, Federparchi, AIAV, CNA Turismo; il Comune di Amatrice illustrerà poi il protocollo di intesa firmato con i Parchi del Territorio dopo il terremoto, per preservare le bellezze naturali dei Parchi del territorio e le attività che si svolgono al loro interno. Il 24 novembre, tre appuntamenti: La sicurezza dei visitatori e il ruolo delle aree protette a cura di Federparchi (ore 10), Turismo nei Parchi: sostenibile, esperienziale e innovativo (ore 14), Dalle Alpi al mare. Gran Paradiso e Arcipelago Toscano, due parchi da scoprire (ore 17). Il 25 novembre, infine, alle ore 11 si parlerà di Le aree protette alla sfida dei nuovi turismi e alle ore 14.30 di Cambiamenti climatici e natura: tutela, professionalità e procedure; alle ore 16.30, la Premiazione dei Vincitori del Concorso fotografico lanciato qualche settimana fa e dedicato ai Parchi e alle aree protette del nostro Paese.

Oltre a convegni, tante attività per il pubblico, che negli stand dei Parchi e delle aree protette troverà tutte le informazioni per trascorrere vacanze all'insegna del rispetto della natura, praticando gli sport più diversi, dallo sci al kayak, dal trekking all'ippica, dalle scalate al nuoto. Sarà un'occasione per approfondire storia, cultura e bellezza delle nostre aree naturali, siano montane o marine.

Grazie all'Associazione Cuochi di Torino, i visitatori potranno anche provare i piatti della tradizione piemontese. Bello stand centrale del Salone, gli chef dell'Associazione prepareranno la Merenda Sinoira, la Zuppa della Marchesa e lo Zabaglione Sanbajoin. La prima, spiega il comunicato stampa, è "la riproposizione del piatto tipico dell'osteria piemontese, la 'piola', composto dai prodotti semplici delle nostre pianure, colline e montagne. Salumi, formaggi e vegetali freschi e conservati, scelti tra quelli prodotti dalle aziende presenti nelle aree naturali e nelle loro vicinanze presenti al salone, saranno gli ingredienti della proposta salata da tutto pasto". La Zuppa della Marchesa è "la minestra di verdure, legumi e cereali, che la Marchesa di Barolo offriva ai poveri di Torino che si affacciavano al suo Palazzo"; lo Zabaglione, infine, è "dolce cremoso di uova e vino liquoroso, simbolo dei cuochi di Torino per il legame leggendario con il santo protettore. Servito nella versione fredda con la biscotteria tipica piemontese".

Parchi da amare è al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre 2018; l'ingresso è libero, l'orario di apertura è 24-25 novembre ore 10-22, 25 novembre ore 10-19. Tutte le info su


Nessun commento:

Posta un commento