sabato 24 maggio 2014

Il Borgo Medievale celebra i 130 anni con una festa di otto giorni

Nato per scommessa, in una notte torinese, in vista dell'Esposizione del 1884, il Borgo Medievale di Torino celebra i suoi primi 130 anni di vita. Lo fa con un ricco calendario di eventi, dal 5 al 15 giugno 2014, tutti a ingresso libero, grazie alla partecipazione gratuita degli enti che vi prendono parte. E' come un ritorno al Medioevo, con dimostrazioni, gastronomia, giochi, incontri di un'epoca che il Borgo Medievale riproduce, senza però aver vissuto.

La festa inizia il 5 giugno alle 18, con l'inaugurazione ufficiale e la lettura del discorso pronunciato il 27 aprile 1884, in occasione dell'apertura al pubblico della Rocca Medievale, alla presenza di re Umberto e della regina Margherita. Quindi, per otto giorni, il viaggio nella storia del Borgo Medievale, quella reale e quella rappresentata: ci saranno musici e giullari, ci saranno passeggiate nel borgo, ci saranno letture su draghi, principesse e cavalieri. Poi dimostrazioni d'artigianato, sapori d'epoca, flashmob con lo yoga come protagonista, cacce al tesoro e giochi di ruolo, arcieri e antichi canti piemontesi, tutto a ricordare il Medioevo e a ricostruire l'epoca in cui il Borgo Medievale fu concepito, giocando su questa sua doppia identità. Davvero un programma ricco ed eterogeneo, per scoprire come il monumento torinese possa raccontare tante storie, dal Quattrocento che rappresenta all'Ottocento in cui fu costruito.

E a questo programma in equilibrio tra due epoche, aggiungete un'invenzione del XXI secolo, le reti sociali: se scattate una fotografia al Borgo Medievale e nella sua Rocca e la condividete su Twitter, potete partecipare al concorso #telodoioilmuseo, per vincere biglietti d'ingresso gratuiti nei quattro Musei della Fondazione Torino Musei.

Il calendario di tutti gli appuntamenti, in .pdf, sul sito del Borgo Medievale.

Nessun commento:

Posta un commento