Post

Europa Europa al Circolo dei Lettori e al Polo del 900, aspettando il 26 maggio

Oltre a essere favorevole alla TAV, sono anche profondamente europeista: appartengo a una generazione che alle elementari disegnava che cos'era l'Europa, ricevendo come premio una visita al Parlamento di Bruxelles (mai vinto, chiaro!), è arrivata all'Università all'alba di Erasmus (che invidia per gli universitari di oggi!), ha fatto le traduzioni in lire i primi mesi di euro e ha iniziato a viaggiare per tutto il continente grazie ai voli low cost. Per questo apprezzo molto Europa per due, la serie di incontri organizzata dal Circolo dei Lettori in vista delle elezioni europee del 26 maggio. Ecco il comunicato stampa, così come mi è arrivato.


Europa. Dove siamo? In un momento storico in cui gli abitanti del Vecchio Continente si interrogano sul senso della propria identità politica e sui fondamenti di un’identità collettiva millenaria, un festival al Circolo dei lettori per capire meglio il pezzo di mondo che abitiamo. Incontri, dialoghi e una speciale rassegna stampa…

La pubblicità scomoda, tema del secondo Marketer's Reaction di Torino

A Bra, dalla terra alla birra, con Hoppiness

L'Armeria Reale si racconta, per quattro martedì

Palazzo Madama celebra la lettura con Steve McCurry. Leggere

Al MAO, Farian Sabahi presenta il suo Safar: viaggio in Medio Oriente

La chiesa della Santissima Trinità riapre e scopre la meraviglia della sua cupola

Il Buco di Viso, primo tunnel delle Alpi, inviso ai Savoia

Il Villino Caprifoglio, dall'Expo 1898 alla Biblioteca del Parco