Post

Giorgio De Chirico e la neometafisica, tra presente e futuro, alla GAM

Alla GAM apre oggi una delle grandi mostre della stagione culturale torinese, Giorgio De Chirico. Ritorno al futuro, Neometafisica e Arte contemporanea, che, fino al 25 agosto 2019, indaga sul rapporto tra la pittura neometafisica di Giorgio De Chirico e gli artisti che si sono ispirati al suo lavoro. Sei le sezioni in cui si articola la mostra: la prima, Giorgio De Chirico Neometafisico, introduce al lavoro del grande pittore e lo spiega con una sua citazione: "Da alcuni anni dipingo soggetti che sono, direi, come una evoluzione di visioni, apparenze e sensi reconditi di quei soggetti che ho eseguiti prima, per molti anni, e che sono i "manichini seduti", tipo Gli Archeologi e i "manichini in piedi", tipo Il Trovatore ed Ettore e Andromaca. Queste nuove ispirazioni, e visioni, che dir si voglia, si basano su vari elementi, fisici e metafisici". Orfeo trovatore stanco, Il Meditatore introducono a questa nuova stagione della pittura di De Chirico.


Nelle s…

Acqua, Islam e Arte, un magico rapporto in mostra al MAO

I tulipani colorano piazza Emanuele Filiberto, a Torino

Alla Fondazione Accorsi, il primo quadro del mercato di Porta Palazzo by Graneri

Quando al posto della Fiat Mirafiori c'erano le Scuderie Gualino

Pensieri in disordine, dopo l'incendio di Notre Dame de Paris

5 cose da sapere sulla Settimana Santa di Siviglia

Cosa fare a Pasqua, a Pasquetta e nei ponti a Torino, tra tango, mostre e gite fuori porta

Al Mercato Centrale di Torino, le eccellenze enogastronomiche, la cultura e gli eventi