Eventi    Luoghi   Made in TO   Progetti   Storie   In viaggio               Chi sono  Contatti

giovedì 21 aprile 2016

Appuntamenti di primavera nei giardini di Torino

Con la primavera aprono anche i giardini torinesi e rinnovano le proprie attività, con tante proposte, sia per gli appassionati di botanica sia per chi vuole saperne un po' di più.


Dal 20 aprile al 19 ottobre 2016, il Giardino Medievale di Palazzo Madama, in piazza Castello, ha un nuovo calendario di attività, con visite, lezioni e approfondimenti sulle piante antiche, sulle tecniche di coltivazioni naturali e sulle curiosità botaniche; ci saranno anche le bustine di sementi, le giovani piante e le decorazioni realizzate in materiale naturale dai volontari del Progetto Senior Civico. Il primo appuntamento della stagione è per il 27 aprile: gli apicoltori di UrBees racconteranno il loro progetto di apicoltura urbana. Il Giardino è aperto tutti i mercoledì dalle ore 11 alle 18, con ingresso a offerta libera dal cancello davanti a via Accademia delle Scienze; negli altri giorni è possibile visitarlo con il biglietto del Museo di Palazzo Madama, che costa 12 euro, ridotto 10 euro, gratuito per i possessori dell'Abbonamento Musei.


Al Parco del Valentino ci sono due giardini da non perdere, l'Orto Botanico e il Giardino del Borgo Medievale. Il primo, in viale Mattioli 25, accanto al Castello del Valentino, propone corsi ed eventi. Il 17 aprile è partito un corso di Apicoltura, che si tiene il sabato o la domenica fino al 21 maggio 2016, con tutte le informazioni sulle api e visita agli alveari; costa 65 euro, compreso il biglietto d'ingresso all'Orto Botanico. Il 28 aprile, alle ore 16.30, sarà presentato il libro Erbe e antichi rimedi di ieri, oggi e domani, e ci sarà una visita alle collezioni di piante officinali dell'Orto Botanico. Maggio inizierà con una conferenza, Pelargoni: storia, curiosità e coltivazione di un genere multiforme, che si terrà il 2 maggio alle ore 16.30; il 6 maggio, alle ore 16.30 ci sarà una conferenza dal titolo Recupero di suoli inquinati mediante piante e microrganismi del suolo. Il 7 maggio, infine, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, una lezione di disegno naturalistico, L'arte nella Natura – Le piante, con Cristina Girard (per info crisgirard@libero.it, costo del corso 10 euro, compreso il biglietto d'ingresso). Per essere sempre aggiornati sulle attività promosse nell'Orto Botanico, conviene tenere sotto controllo il sito web.

A poca distanza, il Giardino del Borgo Medievale, riporta nel passato. Il 30 aprile alle ore 15.30, per esempio, propone una visita guidata alla scoperta dei fiori e delle piante che abbellivano cortili e chiostri in epoca medievale, con suggerimenti pratici per una migliore fioritura (la visita costa 6 euro più biglietto d'ingresso al giardino, che costa 3 euro, gratuito per possessori di Abbonamento Musei; prenotazioni e info al numero di tel 0115211788 o all'email prenotazioniftm@arteintorino.com).


Nessun commento:

Posta un commento