Eventi    Luoghi   Made in TO   Progetti   Storie   In viaggio               Chi sono  Contatti

domenica 12 giugno 2016

ruderirock: musica, degustazioni e laboratori a Villafalletto

Questa è una bella storia, in cui la passione per la natura e per la musica si uniscono, fino a dare vita a una manifestazione musicale, ruderirock, che valorizza un territorio e il suo futuro. Siamo a Villafalletto (CN), dove per anni l'area intorno ai ruderi del vecchio castello medievale è stata abbandonata e addirittura occupata da un campo nomadi. Poi, qualche anno fa, il Comune ha sgomberato i rom e ha recuperato i terreni. Con l'aiuto dei volontari, lo ha riqualificato, trasformandolo in un Parco, con aree attrezzate per i bambini, sentieri per i ciclisti e per le passeggiate, panchine e tavoli per i pic nic; è un parco che gode di una posizione privilegiata nella cittadina, sulle rive del Maira, da cui prende il nome, e intorno ai ruderi del castello, che sono impressionanti e scenografici.


E, per celebrare la rinascita dell'area, diventata Parco del Maira, lo scorso anno è stata organizzata ruderirock, una manifestazione musicale che ha avuto un grande successo e che, proprio per questo, torna con la stessa formula il 18 giugno 2016. Il Parco del Maira ospiterà infatti laboratori e concerti, stand di degustazioni raduno di auto e moto d'epoca, servizio bar, area campeggio gratuita.

Nel primo pomeriggio, dalle ore 14 alle ore 16, ci saranno numerosi laboratori, pensati soprattutto per i più piccoli. I laboratori musicali permetteranno di provare diversi strumenti musicali, seguiti da musicisti professionisti; con i laboratori creativi, alcuni volontari insegneranno ai bambini come unire musica e natura, attraverso la creazione di un albero sonoro; i laboratori plurisensoriali sensibilizzeranno all'inclusione e alla 'diversabilità'.

Poi, alle ore 16.30, toccherà alla musica. I concerti saranno aperti dai braidesi Firestor, che lo scorso anno sono stati una delle band più applaudite e che per questo sono stati invitati ad aprire la manifestazione. Quindi toccherà al trio hard rock cuneese No-Chrome, ai torinesi Wicked Expectation e ai fossanesi John Holland Experience. In serata, dalle ore 21, salirà sul palco il gruppo torinese I Monaci del Surf, che si esibisce mascherato, per cui nessuno conosce l'identità dei suoi componenti. La band propone pezzi propri e rivisitazioni di musiche e colonne sonore famose in chiave surf-rock, con un ritmo ed un'esplosività che non lasciano indifferenti; con il tour, che fa tappa a Villafalletto, stanno presentando il loro terzo album, appena uscito.

Una delle grandi sorprese della serata è costituita dagli artisti che collaborano al progetto musicale/sociale Rezophonic, nato nel 2006 da un'idea del batterista rock Mario Riso, per sostenere un progetto idrico dell'associazione African Medical and Research Foundation (AMREF), in Kenya. Il gruppo degli artisti che si esibiscono, tutti molto noti a livello nazionale, cambia di volta in volta: Nina Zilli, Gemelli Diversi, Max Zanotti, Ringo, Eva Poles, Morgan, Caparezza sono solo alcuni dei numerosissimi cantanti che hanno partecipato al progetto. Chi arriverà a Villafalletto? E' una sorpresa e chiunque arrivi, sarà accolto con entusiasmo, assicurano gli organizzatori. [AGGIORNAMENTO] Gli organizzatori hanno comunicato che con Rezophonic si esibirà la cantante metal più amata, Cristina Scabbia di Lacuna Coil.

A chiudere la serata, il popolare DJ Aladyn di Radio Deejay, che porterà il suo innovativo live, con immagini proiettate e sincronizzate con un suo incredibile mash up; il tutto condito da giochi di luci proiettate sui ruderi del castello.

L'ingresso a Ruderirock è gratuito. Su Facebook la pagina della manifestazione è costantemente aggiornata, all'indirizzo www.facebook.it/ruderirock.


Nessun commento:

Posta un commento

Per un pugno di corti: il bando di concorso per la prima edizione

Per un pugno di corti è un festival cinematografico organizzato da Per un pugno di ascolti , programma che va in onda ogni giovedì sera, a...