domenica 2 aprile 2017

I 18 anni di Messer Tulipano, nel Parco del Castello di Pralormo

Fioriscono i tulipani a Pralormo (TO), per la diciottesima volta: sono oltre 75mila e colorano il Parco del Castello insieme alle tante novità che Messer Tulipano porta con sé anche quest'anno. Fino al 1° maggio 2017, tante le novità di questa edizione, a cominciare dall'ingresso, un nuovo viale di ciliegi giapponesi, affiancati da tulipani dello stesso colore; ci sono "migliaia di tulipani rosa antico e, cosa rara per questi fiori, delicatamente profumati, curati da generazioni di coltivatori piemontesi ed ora accolti nel parco del castello" spiega il lungo comunicato stampa della manifestazione.


Il tema di Messer Tulipano 2017 è Gli alberi raccontano, che ha ispirato numerosi allestimenti: "Nel teatro di verzura del parco sarà possibile ammirare una collezione di bonsai monumentali, apparente ossimoro che rispecchia la tecnica cinese ispirata al rispetto del carattere vegetativo e vivace della pianta. Questa arte del bonsai esprime e coniuga la passione per l'arte e per la natura del collezionista Franco Luigi Carena, che da oltre 40 anni produce da seme o per talea essenze endemiche quali frassini, olmi, aceri campestri, meli selvatici e tigli prendendosene cura ogni giorno ed imparando da loro il silenzio, l'ascolto e la pazienza. Ai piedi di uno dei maestosi cedri del Libano saranno esposte alcune biciclette realizzate interamente in bambù, dedicate al castello di Pralormo e per questo denominate AristoBike. L'antica serra francese offre l'habitat ideale alle delicate orchidee Vanda ed ospiterà una collezione di semi rari che nei secoli passati viaggiatori e botanici raccolsero in tutto il mondo. Nell'antica Orangerie, un'esposizione di essenze legno e sezioni di tronchi, per scoprire ancora una volta l'incredibile varietà della Natura, oltre a pensieri e citazioni dedicate alla vita segreta degli alberi. Uno dei saloni accoglierà inoltre la grande maquette de l'Albero della vita che ha rappresentato l’Italia nell'Expo 2015 di Milano".

Il tema degli alberi sarà presente anche nei lavori che artisti e stilisti hanno creato per Messer Tulipano, da Walter Dang a Chicco Margaroli. Oltre agli allestimenti e alle installazioni, in programma anche eventi ad hoc: Il 2 aprile sarà presentato il libro Pomodori da terrazzo di Chiara Priante e Antonella Mariotti; l'8 aprile ci sarà la performance techno-anatomica Anatomie e disezioni. Le storie dentro gli alberi, a cura del professor Vittorio Marchis; il 21 aprile sarà la volta delle dimostrazioni a cura del flower designer Ercole Morone; il 23 aprile si ascolterà la musica celtica del gruppo The Green Circle e ci saranno gli spettacoli del gruppo storico Historia Subalpina. Ancora musica il 25 aprile, con il concerto dell'orchestra giovanile Orchestr'abile, con brani jazz e colonne sonore. Il 30 aprile, infine, si potranno ammirare le danze settecentesche a cura del gruppo storico Ventaglio d'Argento.

Ogni fine settimana, degustazioni a cura dei Maestri del Gusto, dimostrazioni di intaglio del legno a cura di Annalisa Garetto, dimostrazioni di tree climbing e di corretta potatura a cura di Arte Arborea, dimostrazioni di arte floreale.


Nessun commento:

Posta un commento