lunedì 11 luglio 2016

Torino e le Alpi 2016: il programma in città e in collina

E' arrivato alla terza edizione, uno dei Festival più fascinosi di Torino, per la valorizzazione di quel legame con le Alpi riscoperto grazie alle Olimpiadi Invernali. Da tre anni, Torino e le Alpi fa riscoprire ai torinesi le potenzialità della montagna e porta sulle Alpi occidentali progetti culturali, "con particolare attenzione al target giovane, puntando sulle potenzialità creative dell’ambiente alpino e sulla sua capacità di essere pienamente contemporaneo, nel duplice profilo di contesto ispiratore (gli sguardi sulla montagna) e di luogo di produzione culturale (gli sguardi dalla montagna)".



Il Festival è finanziato dalla Compagnia di San Paolo ed è uno dei suoi fiori all'occhiello; il bando di partecipazione richiede ogni anno interventi e obiettivi concreti, "soluzioni che promuovano il rilancio dell'economia e il miglioramento della qualità della vita degli abitanti dell'arco alpino, in particolare giovani e anziani". Un progetto, dunque, che non intende parlare 'della' montagna, ma 'alla' e 'con la' montagna, "a partire da tre modi di avvicinarla: viverla, conoscerla e stabilire con lei un dialogo aperto e continuativo".

Il Festival si svolgerà dal 15 al 17 luglio 2016, a Torino e in 23 località alpine di Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria. Quest'anno il cuore delle attività torinesi saranno la Fondazione Merz (via Limone 24) e la Collina di Superga, protagonista di numerose escursioni, per conoscere a vicino flora fauna e stelle di un paesaggio che vediamo tutti i giorni e che consideriamo nostro, avendone poche idee. Nelle località alpine, mostre, escursioni, proiezioni, incontri, laboratori, degustazioni, installazioni artistiche, per riscoprire la montagna con i suoi valori economici, sociali e culturali. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, fino a esaurimento posti, ad eccezione delle passeggiate, dei workshop e dei laboratori, per cui è richiesta la prenotazione sul sito www.torinoelealpi.it, dove trovate anche tutte le informazioni sul Festival.

Il programma completo, in pdf, è su www.torinoelealpi.it, nel calendario sottostante, gli eventi previsti a Torino e in collina.

15 luglio 2015
Fondazione Merz
ore 18.00
Inaugurazione del Festival Torino e le Alpi e della mostra Passi Erratici 2016 - Fine con fine
ore 19.30,
La gelosia della forma
Performance di Sara Benaglia
ore 20.00
Aperitivo di montagna in musica, realizzato in collaborazione con il Paniere dei Prodotti tipici della Provincia di Torino
ore 21.00
Di passi e di respiri. Dall'Himalaya al Mediterraneo
Spettacolo di e con Giuseppe Cederna sulle orme dei pellegrini e dei camminatori erranti del mondo

16 luglio 2016
ore 16.00, Fondazione Merz
Visite guidate alla mostra Passi Erratici 2016 – Fine con fine con il curatore Stefano Riba e alcuni degli artisti in mostra
ore 16.30, Fondazione Merz
Souvenir
Laboratori didattici, a cura del Dipartimento Educazione della Fondazione Merz, per bambini dai 4 ai 10 anni
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 17.30, Fondazione Merz
Struttura - Sport - Montagna
Talk a cura di Stefano Riba con Mauro Giordani, Sara Benaglia, Philippe Fragniere e Glorianda Cipolla
ore 17.30, Collina di Superga
Green around Turin
Escursione in mountain bike, adatta a tutti, nei boschi della Collina di Superga per prendersi una pausa dalla frenesia della città e scoprire i pendii torinesi in bicicletta
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 17.30, Collina di Superga
A caccia di insetti
Un laboratorio ludico-educativo dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni per scoprire e conoscere da vicino i piccoli abitanti del bosco della collina
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 19.00, Fondazione Merz
Tre giorni, un'estate
Una performance di circo contemporaneo, a cura di Mirko Mangrevi, dedicata ai miti della montagna
ore 20.00, Fondazione Merz
Aperitivo di montagna in musica, realizzato in collaborazione con il Paniere dei Prodotti tipici della Provincia di Torino
ore 21.30, Fondazione Merz
Superottimisti ad alta quota.
Una serata di musica e cinema, inserita all’interno della rassegna Un'estate al Cinema e nata da un progetto dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema e del Teatro della Caduta, per raccontare il mondo della montagna
ore 22.00, Collina di Superga
Trekking Stellare
Una facile escursione per adulti e bambini dagli 8 anni in su nei boschi della Collina di Superga con osservazione guidata del cielo notturno, tra Luna, pianeti, stelle e… le magie del bosco di notte!
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it

17 luglio 2016
ore 16.00, Fondazione Merz
Visite guidate alla mostra Passi Erratici 2016 – Fine con fine con il curatore Stefano Riba e alcuni degli artisti in mostra
ore 16.30, Fondazione Merz
Souvenir
Laboratori didattici per bambini dai 4 ai 10 anni
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 17.00, Fondazione Merz
La voce delle case abbandonate
Piccolo alfabeto del silenzio
Un incontro con l'autore Mario Ferraguti per fare un viaggio nei silenzi e nelle memorie delle case abbandonate, entrandoci non da ladri ma da esploratori
ore 17.30, Fondazione Merz
La gelosia della forma
Performance di Sara Benaglia
ore 17.30, Collina di Superga
Green around Turin
Escursione in mountain bike, adatta a tutti, nei boschi della Collina di Superga per prendersi una pausa dalla frenesia della città e scoprire i pendii torinesi in bicicletta
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 17.30, Collina di Superga
Antichi usi delle molteplici risorse del bosco
Una passeggiata nei boschi di Superga per scoprire i principi attivi, l’impiego terapeutico e le curiosità delle risorse naturali che ci circondano e imparare a utilizzarle per la nostra salute e il nostro benessere
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 17.30, Collina di Superga
Bosco che senso, con l'aiuto dello gnomo
Un'attività di educazione ambientale per i bambini dai 3 ai 7 anni, alla scoperta del bosco e dei suoi abitanti più segreti
Prenotazione obbligatoria sul sito www.torinoelealpi.it
ore 18.15, Fondazione Merz
Fiabe e leggende in viaggio con l'asino
Storie della tradizione che narrano di contadini, pastori, minatori, eremiti, uomini selvatici dei boschi, diavoli, masche, fate, folletti e animali con Geraldina La Sommaire e Claudio Zanotto Contino

Nessun commento:

Posta un commento