Eventi    Luoghi   Made in TO   Progetti   Storie   In viaggio               Chi sono  Contatti

lunedì 10 ottobre 2016

VIII Biennale Creare Paesaggi: convegni, tour e mostre sui parchi

Ritorna la Biennale Creare Paesaggi, che offre sempre tanti spunti di riflessione sulla cultura del paesaggio, più che mai attuale nei nostri anni, in cui si sta (ri)scoprendo la cura del territorio. Organizzata dalla Fondazione per l'Architettura/Torino, con la Regione Piemonte e il Parco del Po e Collina Torinese - Riserva MaB UNESCO CollinaPo, ha portato a Torino più di 70 progettisti ed esperti del Paesaggio, diventando luogo di incontro e di creazione di nuovi importanti progetti e di relazioni tra le realtà più interessanti per la cultura del paesaggio nazionale e internazionale.


L'VIII edizione si terrà dal 13 al 16 ottobre 2016 e proporrà come filo conduttore i parchi urbani e metropolitani. Nel programma, convegni, passeggiate urbane e mostre fotografiche, per analizzare come cambia la progettazione di un parco e come questo sia "un essenziale strumento di rinnovamento ambientale, urbano e sociale che consente la riqualificazione di aree urbane degradate e la mitigazione di rischi ambientali. Il parco inoltre migliora la qualità della vita dei cittadini che possono usufruire di spazi aperti e di luoghi al centro di nuove progettualità culturali". I tour organizzati nei parchi urbani e metropolitani sono aperti a tutti, previa iscrizione obbligatoria all'email eventi@fondazioneperlarchitettura.it, specificando il nome e la data del tour. Il sito

Il programma della Biennale è il seguente:

Convegni
13 ottobre 2016
ore 9-13
Reti di reti
Durante l'incontro, a cura della Fondazione per l'architettura / Torino, si parlerà dei possibili sistemi di connessione tra i grandi spazi verdi, partendo dal racconto di esperienze concrete, quali le reti paesaggistiche del Piano Regionale del Piemonte, i cammini e le ciclovie di CollinaPo, la dorsale cicloturistica VENTO, le infrastrutture verdi della Città di Torino e della Città metropolitana, il progetto Corona Verde della Regione Piemonte e il progetto speciale Valle del Po dell’Autorità di Bacino del Po.
Centro di Conservazione e Restauro 'La Venaria Reale'
ore 15-18
The biosphere city: case history dell'urban MaB CollinaPo
L'incontro, a cura di Parco del Po e Collina torinese - Riserva MaB UNESCO CollinaPo e Osservatorio del Paesaggio CollinaPo, approfondirà il caso delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese, riconosciute dall'UNESCO come 'riserva della biosfera' per la loro capacità di perseguire allo stesso tempo la tutela della biodiversità, lo sviluppo economico e la promozione dei valori culturali e sociali.
Castello del Valentino, Torino

14 ottobre 2016
ore 9-13
Parchi urbani e metropolitani
Il convegno, curato dalla Fondazione per l'architettura / Torino, vuole essere un'occasione per analizzare alcuni casi a livello internazionale. Tra gli ospiti Henri Bava dello studio Agence Ter, Franco Montalto dalla Drexel University, il professore di storia e teoria del paesaggio presso il Politecnico di Losanna Michael Jakob e Benedetto Selleri dello studio PAN Associati.
Centro di Conservazione e Restauro La Venaria Reale

I tour
15 ottobre 2016
ore 10-13
Parco Peccei, Parco Dora: dall'industria al verde
Ritrovo: tacca 340 su marciapiede SNOS, corso Mortara, Torino
Un itinerario per approfondire due interventi nelle Spine di Torino: due aree industriali dismesse trasformate in parchi urbani conservando elementi di archeologia industriale, due importanti tasselli che completano il sistema del verde urbano lungo i fiumi e gli assi delle Spine. Un percorso a piedi alla scoperta di entrambi i parchi, per capirne la storia, i progetti, le esperienze di progettazione partecipata, la sostenibilità, la realizzazione e la gestione.
ore 14.30-17.30
I giardini della Reggia e gli interventi di Corona Verde a Venaria
Ritrovo: ingresso principale della Reggia di Venaria (sotto la Torre dell'Orologio)
Il progetto Corona Verde integra l'idea della 'corona di delizie' delle dimore sabaude situate intorno alla città di Torino, con l'dea della 'cintura verde' costituita dal patrimonio naturale di grande. Venaria Reale, con la Reggia, i giardini progettati e il Parco della Mandria non solo si colloca nella Corona Verde ma ne incarna a pieno i principi. Il tour esplora il paesaggio progettato per poi spostarsi verso quello rurale e si concentra sugli interventi realizzati nell'ambito di Corona Verde per la valorizzazione e l'integrazione nella rete dei parchi metropolitani.

16 ottobre 2016
ore 10-13
Il parco naturale di Stupinigi: lo straordinario progetto paesaggistico Juvarriano, la scoperta dal parco storico della Palazzina e delle rotte di caccia nel paesaggio agricolo della città Metropolitana
Ritrovo: ingresso palazzina di caccia di Stupinigi
Un percorso di visita che partendo dal Parco storico interno alla palazzina di caccia - recentemente riaperto al pubblico - proseguirà lungo le rotte di caccia del parco esterno. Un racconto del disegno paesaggistico ancora perfettamente leggibile, dei recenti interventi di recupero del parco storico e delle rotte di caccia attuati dalla Fondazione Ordine Mauriziano e dal progetto Corona Verde di Regione Piemonte. Un approfondimento anche sugli aspetti manutentivi e conservativi, le aree di rinaturalizzazione e la sperimentazione agricola, possibili solo grazie alla proficua collaborazione tra Ente Parco e gli agricoltori insediati nei poderi storici, che da generazioni contribuiscono alla conservazione e manutenzione del territorio.
Accesso al parco: € 2,00, gratuito chi possiede la tessera Abbonamento Musei.
ore 14.30-17.30
Giardino di Villa Laghi
Ritrovo: Cascina Oslera (Rotonda di Corso Fratelli Kennedy - Strada Provinciale della Mandria) Robassomero – TO
Il Parco naturale La Mandria, oltre ad essere un Sito della Rete Natura 2000, è un concentrato di storia, natura, architettura, unico nel suo genere, da preservare e tutelare. È storicamente legato alla Reggia di Venaria Reale ed alla dinastia Savoia. Noti architetti, paesaggisti, maestranze artigiane, nel corso dei secoli hanno disseminato il territorio di grandi e piccole opere eccellenti. La visita toccherà in particolare alcuni interventi eseguiti sul verde dall'Arch. Pietro Porcinai. Percorrendo dalla cascina Oslera l'asse di Rotta Bottionsi raggiungerà Villa dei Laghi, già reposoir di caccia di Vittorio Emanuele. Infine, nel fitto della vegetazione si cercheranno le tracce di momenti di loisir, anch'essi progettati da Pietro Porcinai.

Le mostre
13 ottobre 2016
Come nasce un'infrastruttura verde metropolitana: da Corona Verde al Piano strategico dell'area metropolitana
A cura dell'Osservatorio del Paesaggio dei Parchi del Po e collina torinese e del DIST
Castello del Valentino, Torino

15-16 ottobre 2016
WPA - Wildlife Photo & Art 2016
Castello di Moncucco Torinese


Nessun commento:

Posta un commento