lunedì 19 marzo 2018

Con Alp Movie, il miglior cinema di montagna e d'avventura a Torino

Dal 20 al 23 marzo 2018, Alp Movie propone, al Cinema Ambrosio (corso Vittorio Emanuele II 52), una selezione delle migliori produzioni del cinema di montagna, avventura ed esplorazione. Quattro serate organizzate grazie alla collaborazione del Trento Film Festival e del Cervino Mountain Film, che permettono di scoprire le imprese più audaci compiute in montagna, in documentari e in film girati appositamente.

AlpMovie 2018

L'edizione 2018 della manifestazione ha una forte declinazione al femminile, con la presenza della freeclimber Federica Mingolla, che il 22 marzo sarà protagonista di La montagna delle donne, una serata dedicata alle alpiniste e alle donne che sfidano la montagna in arrampicata, trailrunning, wingsuit. Insieme a Federica anche vari cortometraggi, tutti al femminile, tra cui FISCH! Climbing the grey ocean wall, che racconta la sua salita in libera della celebre via Attraverso il Pesce, sulla parete sud della Marmolada (Dolomiti), Duality, corto realizzato da Vibram, nell'ambito del progetto Trailrunning Team Vibram, in cui quattro donne, quattro forti ultrarunner raccontano le loro vite tra una quotidianità fatta di famiglia e lavoro e la corsa in montagna, e 634 - Perception - The Mountain within, dedicato a Géraldine Fasnach, la 'donna uccello' e alla discesa in snowboard lungo il canalone Marinelli, il più lungo delle Alpi, e al volo con la tuta alare dai 4634 metri della Punta Dufour.

L'inaugurazione di Alp Movie tocca però a Hansjörg - No turning back di Damiano Levati in programma il 20 marzo alle ore 20.30: è "un delicato profilo dell'alpinista che più di tutti ha sperimentato il free solo e la cui memorabile impresa sulla via Attraverso il Pesce ha segnato per sempre la storia di questo particolarissimo genere di alpinismo" spiega il comunicato stampa. Dhaulagiri, ascenso a la montaña blanca, Genziana d'oro Miglior Film di alpinismo al 65° Trento Film Festival, è il secondo film della serata, dedicato all'impresa compiuta da una spedizione argentina.

Il 21 marzo, Carlo Agnoi presenta Paesaggi interiori, il racconto di un viaggio nella natura attraverso le immagini: "In cinque atti, la multivisione spazierà dalle rotte più insolite negli angoli più remoti del pianeta, ai paesaggi dell'inverno nord europeo, emozionando con la magia dell'alba nel bosco e dei fiori di montagna". Il 22 marzo, alle ore 18.30, il fotografo terrà una conferenza a ingresso libero sulla fotografia naturalistica e sulla multivisione, al Tucano Concepto Store, in piazza Solferino 14.

Oltre che con i due Festival già citati, Alp Movie è organizzato grazie alla collaborazione della Cineteca Storica del Museo Nazionale della Montagna – Cai-Torino, di Storyteller-LAB e di OpenCircle. Ha il contributo di Ronco Alpinismo, Tucano Viaggi, Orizzonti verticali, BSide e Grey Bear. La serata del 20 marzo è a ingresso libero, il biglietto d'ingresso alle serate del 21 e 22 marzo costa 5 euro. Il programma completo e le info su www.alpmovie.it.


Nessun commento:

Posta un commento