venerdì 6 aprile 2018

Torino che legge: l'intenso programma per la Giornata Mondiale del Libro

31 biblioteche, 27 librerie, 73 associazioni, musei ed enti vari, 78 scuole e laboratori per oltre 300 iniziative. Sono i numeri di Torino che legge, dal 16 al 23 aprile 2018 in tutti i quartieri cittadini, per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore per un'intera settimana, a meno di un mese dal Salone del Libro (10-14 maggio 2018).

In programma, reading, incontri, conferenze, musica, cinema, teatro, spettacoli e iniziative varie. Bello il protagonismo delle Biblioteche e delle Librerie: l'inaugurazione sarà in Biblioteca Civica Centrale (via della Cittadella 5), il 16 aprile alle ore 17.30, con un incontro con Gino Roncaglia, che presenterà il suo nuovo libro L'età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale; ci sarà quindi la Premiazione dei lettori 'forti' delle Biblioteche Civiche. Poi tanti eventi, dai BiblioTour, a cui iscriversi tramite www.turismotorino.org, alle letture anche in lingua nelle Biblioteche civiche dei vari quartieri (segnalo il 16 aprile alle ore 17.30 la letteratura inglese alla Biblioteca Natalia Ginzburg, via Lombroso 16, e le Pagine lusitane, alla Biblioteca Cascina Marchesa, in corso Vercelli 141/7; martedì 17 aprile alle ore 15 alla Biblioteca Alberto Geisser, in corso Casale 5, c'è (Ri)leggiamo i classici). Ancora nelle biblioteche e nelle librerie, incontri con gli scrittori e gruppi di lettura, alla scoperta di autori noti e da scoprire. Tra gli scrittori coinvolti ci sono Margherita Oggero, Maurizio De Giovanni, Gianrico Carofiglio, Giuseppe Culicchia, Sandra Petrignani, Bruno Gambarotta, Enrico Pandiani, Tiziano Scarpa, Enrico Remmert, Giusi Marchetta.

L'intenso programma di eventi vivrà una giornata speciale il 23 aprile, dedicata al Libro e al Diritto d'Autore in occasione di San Giorgio, il patrono che la Catalogna celebra tradizionalmente regalando un libro e una rosa (di lì che sia diventato uno dei giorni più importanti dell'anno per il mercato editoriale spagnolo e poi Festa Mondiale del Libro). Tra proiezioni al cinema Romano (il documentario Ex Libris. The New York Public Library, alle ore 16 e 20.30), letture in vari punti cittadini, compresa la Casa Circondariale Loruzzo e Cutugno, l'evento più emotivo sembra essere quello programmato al Campus ONU, in viale Maestri del Lavoro 10, alle ore 17.30, con Letture dal Mondo: i funzionari del Campus e i partecipanti ai corsi, provenienti da tutto il mondo, leggono nella propria lingua madre un testo portato con loro, di particolare significato per la loro esperienza di vita (prenotazione obbligatoria, all'email info@centrounesco.to.it).

E poi visitate www.torinochelegge.it, per scoprire l'intero programma: davvero tanto da fare nelle biblioteche e nelle librerie di tutte le Circoscrizioni, a testimoniare che non è un caso che il Salone Internazionale del Libro si svolga a Torino.


Nessun commento:

Posta un commento