mercoledì 6 giugno 2018

Il programma di Torino Estate Reale, tra musica, danza e magia

Per una ventina di giorni, dal 27 giugno al 15 luglio 2018, Torino Estate Reale propone spettacoli di generi diversi avendo come scenografia naturale i Palazzi aulici di piazzetta Reale. Il programma, ricco di musica, danza, teatro, magia si muove tra ospiti nazionali e internazionali e conta anche sul fascino incontestabile della location: ascoltare il fado o la musica classica e seguire i numeri di magia o di hip hop, mentre si fa sera e le luci illuminano piazza Castello? Una bella suggestione!

Torino Estate Reale Torino Estate Reale

Si inizia il 27 giugno 2018 con l'Orchestra Klassika di San Pietroburgo diretta dal Maestro Kantorov, che presenterà alcuni brani dalla musica classica russa. Seguiranno, il 28 giugno, i Danser Casa, otto danzatori dell'hip hop nazionale francese di Casablanca, selezionati dalle star Kader Attou e Mourad Merzouki: sul palco succederà di tutto, dalle acrobazie al circo, dal parkour al new style house. Il 30 giugno sarà il momento del Gran Galà della Magia con Masters of Magic, popolare trasmissione televisiva che diventerà uno show dal vivo, con grandi artisti di fama mondiale. Il 1° luglio, la magia del fado di Dulce Pontes, mescolato al pop e al folk, secondo il suo stile, che ha rivoluzionato la musica più famosa del Portogallo.

Quindi, il 4 luglio, Bella ciao, il più grande spettacolo del folk revival italiano riallestito cinquanta anni dopo da un'idea di Franco Fabbri, con Lucilla Galeazzi, Elena Ledda, Luisa Cottifogli, Alessio Lega, Maurizio Geri e Gigi Biolcati. Il 5 luglio sarà una serata dedicata a Lucio Dalla: interverranno Gaetano Curreri, Paolo Fresu, Raffaele Casarano e Fabrizio Foschini. Il 6 luglio, il concerto di Noemi, che farà tappa a Torino con La luna, tour per presentare il disco omonimo. Il 7 luglio, Mediterranea sarà un inno alle culture che convivono nel Mare Nostrum tra musica e danze, con i solisti e il corpo di ballo Daniele Cipriani Entertainment. L'8 luglio tornerà la musica classica, con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI diretta da James Conlon, per un programma che comprenderà Rossini e Dvořàk.

Il 10 luglio, il Balletto di Stato Accademico di Danza Popolare di Igor Moiseyev, il cui repertorio vanta circa 300 opere tra danze, miniature, quadri coreografici, suite e balletti, presenterà il suo spettacolo, mentre il 12 luglio il pianista Stefano Bollani percorrerà le sonorità brasiliane di Que Bom, il suo nuovo album appena uscito. Il 13 luglio sarà mezza estate con il concerto dell'Orchestra e Coro del Teatro Regio con musiche di Mendelsshon e Bizet. Rocco Papaleo, che ha preso da tempo casa a Torino, sarà protagonista della serata del 14 luglio, un viaggio di parole, musica, racconti e gag, in un esperimento di teatro-canzone tra Gaber e la Basilicata. La chiusura di Torino Estate Reale sarà affidata, il 15 luglio, a Eleonora Abbagnato, con uno spettacolo dedicato alle eroine tragiche di Giacomo Puccini, da Manon Lescaut a La Bohème, da Tosca a Madama Butterfly.

Una chiusura prestigiosa per un programma davvero ricco di qualità e di eventi appassionanti. A cui si aggiungono anche le aperture straordinarie dei Musei Reali: sabato 30 giugno prima dello spettacolo di magia Masters of Magic e giovedì 5 luglio per l'omaggio di Paolo Fresu e Gaetano Curreri a Lucio Dalla, presentando il biglietto degli spettacoli, ci sarà l'ingresso ridotto a 6 euro, dalle ore 19.30 alle 21.30.

Tutti gli spettacoli di Torino Estate Reale inizieranno alle ore 21.30; i biglietti, in vendita dal 6 giugno, costano 12 euro (posti numerati platea), 10 euro (posti numerati gradinata) e 5 euro (posti numerati per i nati dal 2004). Sconti per i possessori di abbonamenti o biglietti di treni regionali Trenitalia esclusivamente alle biglietterie. Informazioni su www.torinoestate.it.


2 commenti: