Alla Fiera di San Martino di Chieri, itinerari ed eventi intorno alla buona tavola

40 anni sono un compleanno importante e la Fiera di San Martino di Chieri (TO) ha deciso di celebrarli uscendo dai suoi confini tradizionali. Legata all'agricoltura del Chierese, di cui costituisce l'evento più importante dell'anno, quest'anno la Fiera intende approfittare dell'Anno Internazionale del Cibo Italiano nel Mondo per proporsi come meta di curiosi e amanti del cibo. Ed è bello il disegno del manifesto scelto per quest'anno: una forchetta che affonda i suoi rebbi nella terra, come una radice per la pianta verde che fiorisce alla luce, a unire simbolicamente la buona tavola con una produzione sostenibile.


Dal 9 al 13 novembre 2018, la Fiera proporrà cinque giorni di itinerari ed eventi intorno alle tavole del mondo. Tre le aree di riferimento: piazza Cavour per i workshop, piazza Umberto I e l'Accademia Vergnano per i laboratori. Tutt'intorno tanti eventi, che leggono il cibo secondo le diverse chiavi possibili: il cibo come tradizione (tra le proposte, l'incontro con i Maestri del Gusto, che proporranno abbinamenti con il Freisa e i vini DOC della Collina Torinese), come esplorazione (la ricchezza gastronomica italiana offrirà esperienze gourmet e una Mostra Mercato), come competizione (i neo campioni mondiali del Festival del Bagnetto Verde gareggeranno in diretta, dando al pubblico l'opportunità di assaggiare i risultati delle loro ricette), come integrazione sociale (la presenza degli immigrati porta nuove tradizioni e nuove contaminazioni tutte da scoprire e il progetto #Natipersoffriggere sarà protagonista di due showcooking guidati dallo Chef Kumalè, il primo, sabato 10 novembre, dedicato al Fried Rice, il piatto nigeriano delle feste, il secondo, domenica 11 novembre, racconterà il viaggio di una ricetta dalla Cina al Piemonte, passando per l'Armenia).

Tanti gli appuntamenti culturali che ruotano intorno alla fiera. Il 10 novembre, nella Sala del Consiglio del Comune di Chieri (via Palazzo di Città 10), ci sarà un Convegno, Il cibo tra storia e informazione, organizzato con l'Ordine dei Giornalisti del Piemonte e valido per la formazione continua dei giornalisti, in cui Giorgio Calabrese e lo Chef Kumalè discuteranno di abitudini alimentari del nostro territorio e dell'evoluzione del nostro cibo nella storia. La cucina errante sarà uno spettacolo itinerante, in cui la cucina diffonderà musica e bolle di sapone e i cuochi offriranno stuzzichini poetici. E poi una mostra fotografica con immagini originali del Novecento, che ripercorre le tappe della storica manifestazione di San Martino, a cura degli appassionati di storia Gaidano&Matta, il concerto Fiumi di Note, i dialoghi musicali di Simone Campa & Omkosmos, reduci da Terra Madre.

Il programma completo è su www.comune.chieri.to.it.


Commenti