lunedì 28 novembre 2016

Ponte dell'Immacolata a Torino: cosa fare e dove andare l'8 dicembre

Il Ponte dell'Immacolata quest'anno va dall'8 all'11 dicembre 2016: 4 giorni per scoprire e godere il capoluogo sabaudo in tutto il suo fascino ormai invernale.

Siamo in un clima ormai natalizio, dunque, non dimenticate che tutte le sere, si accendono le Luci d'Artista, le luminarie che contribuiscono all'atmosfera di questo periodo e che potete ammirare anche dal CitySightseeing; in tutti e quattro giorni del Ponte, alle ore 17.30, con partenza da piazza Castello angolo via Po, Lights on the bus permetterà di vedere le Luci d'Artista da prospettive insolite (biglietto 12 euro, ridotto 10 euro con la Contemporary Card, 6 euro per 5-15 anni, gratis fino a 4 anni). Somewhere propone di scoprire le Luci d'artista a bordo di un autobus cabrio, in un percorso che mescola le Luci d'Artista alla Torino Magica, tra suggestioni e curiosità (8 e 10 dicembre, dalle ore 18, 25 euro a testa, info somewhere.it/

Clima natalizio anche in piazza d'Armi: il Sogno di Natale ricostruisce il villaggio di Babbo Natale, con l'Ufficio Postale, la Camera di Babbo Natale, lo Spazio delle Renne, e poi, gli stand dello street food e tanti spettacoli circensi e acrobatici (il calendario completo, giorno per giorno è su www.ilsognodelnatale.it). Il tradizionale mercatino di Natale è ancora una volta a Borgo Dora, nel Cortile del Maglio: idee regalo, decorazioni natalizie, proposte italiane e internazionali anche per la buona tavola, trovate davvero di tutto (l'orario di apertura è dalle ore 12 alle 19 nei giorni feriali e dalle ore 10 alle ore 20 il sabato e festivi; il mercatino sarà aperto dal 2 al 23 dicembre 2016); l'11 dicembre, il Mercato di Natale sarà affiancato dal Gran Balon in Christmas, nelle vie di Borgo Dora.

Un Natale con i Fiocchi
proporrà le sue prime iniziative proprio in questo lungo weekend di festa; l'8 dicembre, al Borgo Medievale, alle ore 16, verrà inaugurato il Presepe di Emanuele Luttazzi; alle ore 19 inizieranno i concerti di Musica Sacra, nella Chiesa Madonna delle Rose (via Madonna delle Rose angolo corso Unione Sovietica). Ci saranno poi concerti, giochi per i bambini, mercatini in varie parti della città (anche in piazza Castello, corso Marconi, piazza Statuto), piste di pattinaggio in piazza Carlo Alberto e al Parco Dora (nel centro commerciale). Il programma completo di Un Natale coi fiocchi è, in .pdf, sul sito ufficiale della manifestazione.

Al Borgo Medievale, nel Parco del Valentino, per tutto il Ponte dell'Immacolata, il Gusto del Natale proporrà le eccellenze dei Maestri del Gusto e le Eccellenze Artigiane, che faranno scoprire i valori e i gusti più autentici del Natale, in modo gioioso e festoso; la manifestazione, infatti, coinvolgerà i saloni, le corti e i portici del Borgo. Se amate il cibo italiano, al Palavela non perdete il primo Pizza Festival torinese, dal 7 all'11 dicembre: ben 200 varietà di pizza, oltre a street food, selezioni di birra artigianale italiana, vini rossi e bianchi, animazione e intrattenimento anche per i più piccoli.

Le magie e le storie inquietanti sono al centro delle due visite guidate organizzate da Barburin nei giorni del Ponte. Il 9 dicembre, alle ore 21.30, si andrà alla scoperta del Mistero dei Templari a Torino, il 10 dicembre, alla stessa ora, saranno protagoniste le Streghe a Torino. Per informazioni e prenotazioni, email turismo@barburin.com, numero di telefono 011 853670. Visite guidate anche con Somewhere, che per questi giorni propone Torino Sotteranea - Speciale Ponte 8 dicembre (9 dicembre, ore 20, e 10 dicembre, ore 15, 28 euro, info e prenotazioni somewhere.it), Torino, l'Egitto e la Magia - Speciale Ponte 8 dicembre, per scoprire il legame tra Torino e l'Antico Egitto (8 dicembre, ore 17 e 19, 10 euro a persona, da aggiungere al prezzo del biglietto al Museo, info e prenotazioni su somewhere.it), Una fiaba da Re a Palazzo Reale - Speciale 8 dicembre, tour per le famiglie, per entrare nel magico mondo delle davole, con principesse, regine e cavalieri (8 dicembre, ore 15, 8 euro a persona, da aggiungere al biglietto d'ingresso ai Musei Reali).

Nella Palazzina di Caccia di Stupinigi, il Natale è Reale: dal 2 all'11 dicembre 2017, mercatino di artigianato ed eccellenze alimentari, la Corte del Gusto per pranzi, deliziose merende, brunch e apericene, la Casa di Babbo Natale con tanti laboratori per i più piccoli, gli spettacoli per famiglie nel Salone dei Camini della Citroniera di Levante; davvero tantissime attività, nei magici spazi juvarriani. Tutte le info, con le prevendite degli spettacoli, su www.natalereale.it.

Se amate la cultura, tutti i più importanti Musei torinesi saranno aperti. E potrete visitare anche le più belle mostre in corso in città, alcune veri e propri eventi culturali. Toulouse-Lautrec. La Belle Epoque (Palazzo Chiablese, piazzetta Reale 1, Giugiaro e il suo percorso (Museo dell'Automobile, corso Unità d'Italia 40), Carlo Pittara e la scuola di Rivara (Museo Accorsi, via Po 55), La passione di Carol Rama e TuttoBalla (GAM, via Magenta 31), In prima linea e Lo scrigno del Cardinale. Guala Bicchieri collezionista di arte gotica tra Vercelli, Limoges, Parigi e Londra (Palazzo Madama, piazza Castello). Wael Shawky è protagonista di ben due mostre, alla Fondazione Merz (via Limone 24) c'è Wael Shawky. Al Araba Al Madfuna, al Castello di Rivoli, Wael Shawky. Da CAMERA (via delle Rosine 18), c'è Around Ai Weiwei – Photographs 1983-2016. Da non perdere neanche le mostre in corso alla Reggia di Venaria Brueghel. Capolavori dell'arte fiamminga e Meraviglie degli zar; tutte le info su http://www.lavenaria.it.

Il post è in progress e sarà aggiornato mano a mano.


Nessun commento:

Posta un commento