venerdì 22 settembre 2017

Le Giornate Europee del Patrimonio a Torino e dintorni

L'Unione Europea promuove dal 1991 le Giornate Europee del Patrimonio, che quest'anno si terranno il 23 e 24 settembre (domani e dopodomani) e che aprono ai cittadini i luoghi della cultura, siano patrimonio archeologico, artistico, architettonico, storico, cinematografico o teatrale. Il tema scelto dal Ministero dei Beni Culturali per il 2017 è Cultura e natura (gli hashtag di riferimento, per i social, sono #culturaenatura e #GEP2017). A Torino e dintorni partecipano in tanti a quest'iniziativa, con aperture straordinarie, visite guidate ed eventi appositamente preparati.


Vi avevo già parlato di Disegniamo la Cultura, il progetto che coinvolge i Musei del Polo Museale del Piemonte (a Torino, Palazzo Carignano e Villa della Regina e in regione i Castelli di Agliè TO, Racconigi CN, Serravalle d'Alba CN, il Forte di Gavi AL e l'Abbazia di Vezzolano AT) e che invita a disegnare i loro angoli esterni con un concorso e una Giuria che valuterà i lavori arrivati. Qui vediamo le altre proposte delle due Giornate. Tra gli altri eventi del Polo, a Villa della Regina strada Comunale Santa Margherita 79), il 23 settembre, alle ore 18, una visita guidata a 1 euro, mentre il 23 (ore 11 e 15) e 24 settembre (ore 11) propone una visita guidata nei luoghi preziosi e meno noti della residenza, solitamente chiusi al pubblico. Al Museo del Risorgimento (via Accademia delle Scienze 5), il 23 settembre, alle ore 15.30, una visita guidata gratuita (ma con registrazione in biglietteria 15 minuti prima della partenza) sulla nascita e lo sviluppo del pensiero scientifico. Nell'ambito dei Reali Sensi, il Castello di Agliè presenta il 23 settembre alle ore 15, la visita guidata I menù del Re, con le tradizioni culinarie e l'arte di presentare i cibi ai tempi dei Savoia.

Il Museo Egizio (via Accademia delle Scienze 6) aprirà le porte straordinariamente sabato 23 settembre dalle ore 18.30 alle ore 23 alla tariffa unica di 5 euro, mentre al Museo del Cinema (via Montebello 20/A), sabato 23 settembre, ingresso a 1 euro dalle ore 20 alle 23, con una visita guidata alla mostra Bestiale! Animal film stars (ore 20, 5 euro a persona da aggiungere al biglietto, prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti dal sito www.museocinema.it, info tel 011 8138564/65.

I Musei Reali propongono due giorni di iniziative speciali: il 23 settembre, alle ore 15 e 17, in Galleria Sabauda, Tanto bella da sembrare viva. La Venere di Botticelli, un laboratorio per le famiglie; alle ore 16, a Palazzo Reale, una visita sensoriale per le famiglie: Animale, vegetale o minerale? I regni della Natura nella casa del re; alle ore 20,30, in Galleria Sabauda, una visita guidata, e, alle ore 21, un Concerto di musica antica: liuti e percussioni nel Medioevo. Il 24 settembre si inizia a Palazzo Reale, alle ore 16, con la visita per famiglie Animale, vegetale o minerale? I regni della Natura nella casa del re; alle ore 17, in Galleria Sabauda, una visita con il restauratore, Se il museo fosse un bosco.

I Musei della Fondazione Torino presentano visite guidate speciali, tutti il 23 settembre alle ore 16.30. Al Borgo e Rocca Medievale, ingresso a 1 euro (alla Rocca) e visita guidata a 5 euro, per conoscere con una guida sia il Borgo che la Rocca. A Palazzo Madama (piazza Castello), La natura non ha confini, che ha come filo conduttore la natura presente nelle opere d'arte e nei giardini del Castello; al MAO (via San Domenico 11) il titolo della visita è Natura e arte presso le antiche corti islamiche e alla GAM (via Magenta 31) Attraverso la natura. In tutti i casi, ingresso ai Musei 1 euro più 5 euro per le visite, mentre le prenotazioni vanno fatte all'email prenotazioniftm@arteintorino.com.

Apertura straordinaria a 1 euro anche al Museo del Risparmio (via San Francesco d'Assisi 8/a), con la proiezione di alcuni video storici sul risparmio (ore 20-23). Il 23 settembre, la Fondazione Merz (via Limone 24) propone apertura fino alle ore 22 con ingresso a 1 euro a partire dalle 19; il 24 settembre, apertura ore 11-19 con visite guidate alla mostra Massimo Bartolino. Four organs, in particolare all'opera di Mario Merz L'acqua, fa e protegge, disfa ma spinge fa crescere le piantagioni immense della bellissima Ninfea Cornea Speciosa, che sottolinea il rapporto arte/natura, centrale nella poetica di Merz.

L'Auditorium Vivaldi (piazza Carlo Alberto 3) della Biblioteca Nazionale apre il 23 settembre alle ore 21 con il concerto spettacolo Scusami Chopin e il 24 settembre alle ore 17 con la presentazione del libro di Bruna Bertolo Maestre d'Italia, alle ore 21, il docu-film I colori del cielo, con interviste alle genti di Calabria. Il 23 e 24 settembre, dalle ore 15 alle 22.30, la mostra L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra alla nascita della Repubblica italiana. Fotografie 1937 – 1946.

A Pino Torinese, il Planetario di Torino (via Osservatorio 30), numerosi eventi speciali con i seguenti orari, validi per entrambi i giorni: ore 15.30 Back to the Moon, ore 16.15 Meraviglie dell'Universo, ore 17.00 Black Holes. A caccia di Buchi Neri, ore 18.15 La vita segreta delle stelle, ore 19.00 Stelle di Atlantide. Alle ore 16 (e domenica anche alle 17.30, visita guidata gratuita all'Osservatorio Astrofisico).

Nei dintorni di Torino, ci sono da segnalare le iniziative del Castello di Rivoli, che propone le visite alla collezione permanente Un taglio contemporaneo, Capolavori della Collezione permanente, e la personale dedicata ad Anna Boughiguian, la prima grande retrospettiva a lei dedicata. A San Secondo di Pinerolo (TO), il Castello di Miradolo apre straordinariamente il Parco fino alle 23; ci sono anche i tradizionali cestini da picnic, preparati dall'Antica Pasticceria Castino di Pinerolo e in distribuzione nella Caffetteria del Castello previa prenotazione: i cestini sono preparati per picnic serali, dalle ore 19 alle ore 23, così da scoprire l'ora in cui il giorno si addormenta e la vita notturna prende il sopravvento (prenotazione dei cestini obbligatoria all'email prenotazioni@fondazionecosso.it o al tel 0121 502761, 12 euro cestino adulti, 8 euro per i bambini, da aggiungere al prezzo del biglietto d'ingresso). Il 23 settembre, alle ore 17.30 è prevista la visita guidata Romantici tramonti, con una guida naturalistica (6 euro a persona, prenotazione consigliata), mentre domenica 24, alle ore 17, gli studenti del Liceo Porporato di Pinerolo conducono una passeggiata letteraria, (Di)versi riflessi. La poesia come specchio di un'esistenza in cammino (prenotazione consigliata, visita compresa nel prezzo del biglietto).


Nessun commento:

Posta un commento