venerdì 19 gennaio 2018

Al Café Müller, la stagione di Cirko Vertigo e un nuovo bistrot

Ricordate che qualche mese fa si parlava del rilancio di via Sacchi, dopo qualche anno di abbandono dei suoi bei portici, dovuto alla chiusura di tante attività commerciali? La riqualificazione e il rilancio passano anche dalla cultura: a ottobre Cirko Vertigo ha aperto il suo teatro, il Café Müller, con una propria stagione teatrale, indipendente da quella della sede storica nel Teatro Le Serre di Grugliasco (TO). C'era stata una promessa, allora: che il Café Müller sarebbe diventato presto anche una caffetteria. Promessa mantenuta qualche giorno fa: in via Sacchi 18/d, c'è un nuovo caffè, prima boutique del marchio Caffè Alberto a Torino. "Un locale aperto al pubblico, dinamico per prossimità fisica al Müller, fucina di creazione artistica e luogo che ospita quotidianamente i corsi di arti circensi rivolti a bambini, ragazzi e adulti oltre alle prove degli spettacoli presenti in cartellone. Dinamico anche perché condivide con il Müller lo spirito e l'intenzione inclusiva" spiega il direttore di Cirko Vertigo Paolo Stratta.

Caffè Müller Torino Caffè Müller Torino

Un caffè, quello del Müller che ricorda un po' lo spirito dei locali storici torinesi del centro, in cui si fece, in fondo il Risorgimento, all'essere luogo di incontro di intellettuali, politici, esiliati, artisti e poeti: "Certamente un luogo di sosta, ma anche e soprattutto un crocevia di passioni, idee, prospettive. L'intento è quello di dotarlo di una doppia anima: da un lato, bistrot di quartiere per i commercianti e gli abitanti di via Sacchi e dall'altro, avamposto per scoprire creazioni artistiche d'avanguardia per i tanti pendolari e turisti che transitano da Porta Nuova, un incubatore di idee, corroborate da un ottimo caffè e una pasticceria sopraffina" spiega Paolo Stratta, direttore della Fondazione Cirko Vertigo.

L'apertura della nuova caffetteria (da lunedì a sabato ore 7-20) coincide anche con la ripresa della stagione teatrale della Fondazione Cirko Vertigo. Una stagione a cui partecipano, tra il Teatro Le Serre e il Caffè Müller, 33 compagnie per un totale di 170 artisti e 43 titoli, con 76 repliche, per le diverse espressioni artistiche, dal circo d'autore al teatrodanza, dalla prosa alla musica. Il Caffè Müller è uno spazio di contaminazioni, insomma, che si propone davvero come motore culturale della rinascita di via Sacchi.

Il prossimo spettacolo andrà in scena oggi e domani, il 19 e 20 gennaio 2018. In realtà, si tratta di un doppio spettacolo: alle ore 21, la compagnia blucinQue presenta Frames Trio: montaggio, quasi cinematografico, di una sequenza di personaggi, tra cinema muto e teatrodanza; alle ore 21.30, Natalia Vellabona in MissXX, "un progressivo e sincopato svuotamento dell’ego dell’artista alla ricerca del suo 'io' più vulnerabile e vero".

Al Café Müller, seguiranno poi: Compañía dospuntos in Degradé (26-27 gennaio 2018, ore 21), Nicoletta Cabassi / Lubbert Das in BEECH_Against intolerance (26-27 gennaio 2018, ore 21.30), Gloria Liberati in Rosa, La Serva di Trilussa (5 febbraio, 2018, ore 21), Woven in Resonances (9-10 febbraio 2018, ore 21), Andrea Gallo Rosso in Occhi (9-10 febbraio 2018, ore 21.30), blucinQue in Xstream (17 febbraio, 2018, ore 21), Gloria Liberati in Celia Carli, Ornitologa (19 febbraio, 2018, ore 21), Jacob Olesen in Il mio nome è Bohumil (23-24 febbraio 2018, ore 21), Silvia Battaglio in Lolita (2-3 marzo 2018, ore 21), Chiara Tessiore in Occhi Nudi (5 marzo, 2018, ore 21), Raffaella Tomellini in Malala (9 marzo, 2018, ore 21), Risa & Ríen in ON (26 marzo 2018, ore 21), Luisella Tamietto in Chi perde, perde (26 marzo, 2018, ore 21.30), Accademia dei Folli in La storia di Jesse Owens (30-31 marzo 2018, ore 21), Roberto Turchetta in Primo Amore (6 aprile, 2018, ore 21), Nicola Virdis in Quello che i nerd non dicono (9 aprile, 2018, ore 21), Tedacà in Jass in Italy (13-14 aprile 2018, ore 21), Ivan Ieri in Spegnete la luce (16 aprile 2018, ore 21), Trabateatro (Italia) in Milonga Anarquista (20 aprile 2018, ore 21).

Gli spettacoli del Café Müller costano 12 euro, ridotto 9 euro (nelle serate di doppio spettacolo, il biglietto comprende entrambi); la biglietteria è aperta lunedì e venerdì ore 14-18, martedì, mercoledì e giovedì ore 16.30-20.30, sabato ore 10.30-12.30, nelle serate di spettacolo dalle ore 19.30. Per info e prenotazioni, tel 011 0714488 e 327 7423350, email biglietteria@cirkovertigo.com. Il sito web, con le info sugli spettacoli di Cirko Vertigo, sia al Caffè Müller che al Teatro Le Serre di Grugliasco (TO), dove la compagnia terrà i suoi spettacoli della stagione, è www.cirkovertigo.com.


Nessun commento:

Posta un commento