martedì 27 dicembre 2016

Cosa fare a Capodanno a Torino, tra cenoni, musica ed eventi

Cosa fare a Torino nel weekend di Capodanno? Iniziamo subito dall'essenziale: il 2017 si aspetta in piazza San Carlo, dove sul palcoscenico si alterneranno Planet Funk e il loro rock-electrodance-psichedelico, e i torinesi Niagara, VictorKwality, Mangaboo, Ensi e Krakatoa dj set friends, sotto l'egida di Samuel Romano, frontman dei Subsonica.

C'è un altro posto in cui vale la pena aspettare il 2017: la Reggia di Venaria Reale, che quest'anno ha organizzato un grande veglione dalle atmosfere molto eleganti (il dress code chiede infatti eleganza con accessori rossi); Capodanno in Reggia prevede musica dal vivo e dj set in Galleria dalle ore 20, il brindisi di mezzanotte e poi ancora musica, dalle 00.30 del 1° gennaio; ci sono varie formule di ingresso e alcune sono già esaurite: sono ancora disponibili le formule Buffet (80,99 euro) e Last Call Buffet (100,99 euro), con ingresso alle ore 20 e buffet che comprende Budino Tartrà con salsa di acciughe, Lingua al verde e nocciole, Carpaccio di manzo con rucola e grana, Insalata di asparagi, rucola e ravanelli, Frutta esotica, Vitello tonnato alla vecchia maniera, Carpaccio di carciofi e gamberi con cous cous di pesce, Insalata russa con pollo e capperi, Tagliolini a crudo di zucchine,emulsione di basilico, Riso venere al salto con verdure, seppie e gamberi, Ravioli di carne con crema di funghi e olio al tartufo, Cotechino in crosta con lenticchie, Panettone, Pandoro; il Ticket Party, che prevede l'ingresso dalle ore 22.30, 1 drink a scelta e un bicchiere di bollicine per il brindisi per chi entra prima di mezzanotte, propone il biglietto Party (50,99 euro) e il Last Call Party (60,99 euro). Tutte le info per l'acquisto online su www.weezevent.com.

Arte, musica e cena è la formula scelta dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e dal suo Ristorante, Spazio 7; dalle 19.00 alle 21.00, si potrà visitare la mostra Unemployment, prima mostra personale in Italia di Josh Kline e si potrà consumare l'aperitivo; dalle ore 21, il cenone curato dallo chef Alessandro Mecca dello Spazio 7 propone Polentina e gamberi, Capasanta, topinambur e Lemongrass, Insalata di coniglio e melograno, Risotto con scampetti e carciofi, Rigatoni con zucchine menta e pecorino, Guancia di vitello con patate e spinaci, Torta di nocciole, pere e cioccolato, con brindisi di mezzanotte; e, arrivato il 2017, sarà la volta dei cocktail del Bartender Antonio Masi, di musica e divertimento; il prezzo della serata, mostra, aperitivo, cena e dopocena, 150 euro a persona; info silverclasseventi@gmail.com.

E se amate il circo e lo spettacolo, l'appuntamento è in piazza d'Armi, nel villaggio del Sogno del Natale, dove l'attesa del 2017 inizierà con la giocoleria e il teatro di strada, alle ore 15; alle ore 21 lo spettacolo circense Born to be circus, in cui il Circo Zoé incontro il quintetto Dona Flor, alle ore 22 Bandaradan in concerto e, infine, a pochi minuti dal 2017, il countdown sarà a cura di Bandaradan e degli artisti del Circo Zoè. Ancora magia e talento: alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino di corso Galileo Ferraris 266, WOW! Tra Magia e Varietà offrirà 90 minuti di illusionismo con Luca Bono, uno dei più apprezzati artisti della nuova magia; a Capodanno gli spettacoli saranno alle ore 17 e alle ore 21 (alla stessa ora, il 30 dicembre, gli ultimi spettacoli del 2016); il biglietto costa 18 euro, ridotto 12 euro (Under 12, Soci Circolo Amici della Magia, Abbonati CTReG); info e acquisti su www.casateatroragazzi.it.

Musei aperti con orari straordinari tra il 31 dicembre e il 1° gennaio. Il Museo del Cinema (via Montebello 20) sarà aperto il 31 dicembre dalle ore 9 alle 19 e il 1° gennaio dalle ore 15 alle 20; sarà possibile anche salire sulla Cupola della Mole con visite guidate senza prenotazione: il 31 alle ore 12 e alle ore 16.30 e il 1° gennaio alle ore 16.30; dal Museo ricordano anche che sono gli ultimi giorni per visitare la mostra Gus van Sant. Icone, aperta fino al 9 gennaio 2016. Ultimi giorni anche nel vicino Museo Accorsi (via Po 55), per visitare la Tavola di Natale: nella Sala da Pranzo del Museo potrete ammirare una bella tavola, con vicino tavolo di servizio, magnificamente preparati con preziosi servizi di porcellana e posate ottocentesche, per celebrare le feste di fine anno (il Museo Accorsi sarà chiuso il 31 dicembre 2016 e aperto il 1° gennaio dalle ore 14 alle ore 19, con apertura straordinaria anche il 2 gennaio, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 14 alle 19). Palazzo Madama (piazza Castello), MAO (via San Domenico 11), GAM (via Magenta 31) e Borgo Medievale saranno aperti dalle ore 10 alle ore 14 il 31 dicembre e il 1° gennaio apriranno dalle ore 14. I Musei Reali (Palazzo Reale, Armeria Reale, Museo d'Antichità, Galleria Sabauda) saranno aperti dalle ore 10 alle ore 14 il 31 dicembre, mentre il 1° gennaio apriranno dalle ore 11 alle 19; il 1° gennaio, prima domenica del mese, l'ingresso ai Musei Reali sarà gratuito.  Il 1° gennaio 2017 ci saranno aperture straordinarie in alcuni dei Palazzi e Musei appartenenti al Polo Museale del Piemonte, a Torino: Palazzo Carignano (via Accademia delle Scienze 5) sarà aperto dalle ore 11 alle 19, Villa della Regina (Strada Comunale Santa Margherita 79) dalle ore 11 alle 18; essendo prima domenica del mese, l'ingresso sarà gratuito.


Molte le mostre aperte durante il weekend di Capodanno. A Palazzo Chiablese (piazzetta Reale) c'è Toulouse-Lautrec - La Belle Epoque sarà aperta il 31 dicembre dalle ore 9-.30 alle 17.30 e il 1° gennaio dalle ore 12.30 alle 19.30; tra le varie mostre dei vicini Musei Reali, non perdete la magnifica Le meraviglie del mondo - Le collezioni di Carlo Emanuele I di Savoia (l'orario di apertura è quello già segnalato per i Musei Reali, il 1° gennaio il biglietto per la sola mostra costa 10 euro, mentre l'ngresso ai Musei è gratuito); al Museo Nazionale dell'Automobile (corso Unità d'Italia 41), Giugiaro e il suo percorso, bella retrospettiva dedicata al designer italiano (apertura a San Silvestro ore 10-14 e a Capodanno ore 14-19) alla Fondazione Merz, in via Limone 24, c'è Wael Shawky. Al Araba Al Madfuna; lo stesso artista egiziano è protagonista della personale al Castello di Rivoli. Al Museo Accorsi (via Po 55), chiuso il 31 dicembre e aperto nel pomeriggio di Capodanno, la mostra Carlo Pittara e la Scuola di Rivara; alla Pinacoteca Agnelli, in via Nizza 230, Riflessioni. Rosemarie Trockel e le collezioni torinesi (orario di apertura: 31 dicembre 
ore 10-15, 1° gennaio ore 15-19). Palazzo Madama potrete visitare le mostre Emanuele d'Azeglio, il Collezionismo come passioneTerra! I segreti della porcellanaLo scrigno del CardinaleWords and stars. Al MAO (via San Domenico 11),  La grande onda a largo di Kanagawa, di Katsuschika Hokusai, sarà esposta fino al 1° gennaio 2017. Alla GAM (via Magenta 31), La passione secondo Carol RamaDalle bombe al Museo: 1942-1959Protoballa. La Torino del giovane BallaMichelangelo Pistoletto e Renato Ferraro.

Fuori città, sarà regolarmente aperto, dalle ore 9 alle 19 (e con ingresso gratuito a Capodanno!), anche il Castello di Racconigi (CN), con il suo grande Parco decorato con un suggestivo percorso di luci e di suoni, tutto da scoprire, a piedi o in carrozza fino alla Dacia Russa, dove si potrà consumare un tè o uno spuntino; fino all'8 gennaio, il Castello propone in mostra anche un elegante scrigno ricoperto di lamine d'avorio con madreperla policroma, statuine d'avorio e medaglioni appartenuto alla regina Margherita e donatole dalla Città di Milano. Il giorno di Capodanno, il Polo Museale del Piemonte, a cui il Castello appartiene, aprirà straordinariamente anche il Castello di Agliè (TO), dalle ore 11 alle 19, l'Abbazia di Fruttuaria (ore 15-17) e l'Abbazia di Vezzolano (ore 10-16.30); anche nel caso di questi monumenti, essendo prima domenica del mese, l'ingresso sarà gratuito.


Nessun commento:

Posta un commento